Hugh Hefner è morto: addio al fondatore di Playboy

Il fondatore di Playboy è morto a 91 anni.

Hugh Hefner: è morto mercoledì nella sua casa di Los Angeles per cause naturali, circondato dalla famiglia, il fondatore di PlayBoy. La notizia è stata data dalla rivista attraverso una dichiarazione pubblica. L’uomo aveva 91 anni e aveva fondato la celebre rivista per uomini nel 1953: nel primo numero, la ragazza del paginone centrale da staccare e appendere al muro, altri non era che Marilyn Monroe, agli inizi della sua carriera. Il successo editoriale fu tale, negli anni, che portò Hefner a presentare anche due programmi tv che portavano il celebre marchio e logo: Playboy’s Penthouse (1959–1960) e Playboy After Dark (1969–1970).

Nella sua vita privata, Hugh si è sposato tre volte. La prima volta fu nel 1949 con Mildred Williams dalla quale ebbe due figli, Christie e David. Si separarono nel 1959. Le seconde nozze avvennero molto più avanti, negli anni. Era il 1989 quando sposò Kimberley Conrad. Anche in questo caso, nacquero due figli, Glenn e Bradford. Il divorzio arrivò, ufficialmente, nel 2010. A Capodanno di due anni dopo, il terzo matrimonio con Crystal Harris, alla Playboy Mansion, sede della rivista e sempre più celebre, a partire dagli anni ’70, per i party tenuti.

Tra il primo e il secondo matrimonio, Hugh ammise di aver avuto diverse relazioni con alcune delle sue celebri playmate, come Donna Michelle, Marilyn Cole, Lillian Müller, Shannon Tweed, Barbi Benton, Karen Christy, Sondra Theodore e Carrie Leigh. A partire dal 1985, decise di modificare lo stile della sua vita dopo aver avuto un piccolo infarto, all’età di 59 anni: molte meno feste nella sontuosa villa e la decisione di affidare alla figlia Christie l’impero di Playboy da gestire.

Tra i nomi delle celebrità che, negli anni, hanno scelto di posare per Playboy, ricordiamo Jayne Mansfield, Ursula Andress, Drew Barrymore, Nancy Sinatra, Belinda Carlisle, Samantha Fox, Farrah Fawcett e Shannen Doherty.

I Video di Gossip Blog