GF Vip, Soleil contro Jeremias Rodriguez "Maleducato" e Giulia De Lellis "Ha detto cose peggiori di Predolin" (video)

Grande Fratello Vip, Jeremias e Giulia criticati da Soleil Stasi a Pomeriggio 5.

Il video richiesto non è più disponibile.
Ci scusiamo per il disagio.

Oggi a Pomeriggio 5 si è parlato delle polemiche che stanno incendiando questa edizione del Grande Fratello Vip: in particolare le frasi Marco Predolin su Cristiano Malgioglio e quelle di Giulia De Lellis sui gay.

Tra gli ospiti del salotto della D'Urso c'era anche Soleil Stasi, ex corteggiatrice di Uomini e donne, che ha criticato molto le esternazioni della sua 'collega' De Lellis:

Parole allucinanti. Mi meraviglio che non si parli di quello e si parli di Marco Predolin che l'ha detto in maniera più leggera. Ha detto che un bambino cresciuto da una coppia gay diventerà gay. Quando l'hanno corretta e le hanno detto che sono argomenti delicati ha risposto 'Tanto se diciamo che siamo pro possiamo dire quello che vogliamo'. Sono rimasta senza parole.


Parole che, peraltro, fanno eco a quelle pronunciate contro la fidanzata di Andrea Damante stamattina a Mattino 5 da Antonella Mosetti: "Io ho sentito frasi peggiori dette lì dentro contro i gay, ma frasi pesanti… riportate su tutti i social… la De Lellis ha fatto delle dichiarazioni contro i gay terribili, ma non ne parla nessuno!".

La fidanzata di Luca Onestini ha avuto parole molto dure anche per Jeremias Rodriguez, fratello di Belen e Cecilia, reo di aver usato parole molto aggressive anche ai danni di Daniele Bossari che sono apparse alla compagna Filippa Lagerback quasi come una minaccia:

Io non ho parole, uno peggio dell'altro sotto questo punto di vista. Viene attaccato Daniele Bossari che stava forse dando il primo esempio di giustizia nei confronti delle donne. Fare una lista, non importa se a 20 anni o 15 anni.. Jeremias poi che ha attaccato la Izzo in quel modo.. "Sistemiamo fuori" oltre che infantile,
mi sembra di un maleducato.. Continuano a dare un brutto esempio di persone, mi auguro che i bambini italiani non stiano guardando questi momenti.

  • shares
  • Mail