Paola Perego: "Ho paura a tornare in tv"

Dopo la bufera sul programma Parliamone Sabato, la Perego si confessa a Radio 24: "Sono terrorizzata all'idea di entrare in uno studio televisivo"

perego.png

La polemica attorno alla vicenda di Paola Perego, che nel programma Parliamone Sabato presentò un decalogo discutibile sulle donne dell'est, presumibilmente "migliori" delle italiane, è ormai sfumata da mesi, anche perché il programma è stato poi cancellato. Ma la presentatrice porta ancora i segni di quella vicenda, e ne ha parlato in radio, ospite del programma "Nessuna è perfetta", su Radio 24, condotto da Maria Latella:

Ricordo la confusione, il non capire quello che stava accadendo, una cosa sicuramente molto più grande di me. Ricordo il dolore, la frustrazione, il senso di impotenza per non potersi difendere. Per la prima volta nella mia vita la paura del giudizio, l’isolamento, la paura che le persone davvero pensassero che fossi contro le donne

La Perego, che è sempre stata in prima fila contro il sessismo, si è trovata coinvolta in qualcosa di più grande di lei, che l'ha colpita psicologicamente:

Sono stata molto male, mi vergognavo ad uscire di casa, è stata la prima volta nella mia vita. Non ho dormito per molto tempo, ho perso peso: è stata davvero una violenza. Adesso con la nuova dirigenza i rapporti si sono sistemati e ho un nuovo progetto per Rai1. Lavorativamente sono a posto, dovrei essere ‘salva’, invece in realtà sto ancora cercando di recuperare l’entusiasmo per farlo, questo lavoro

Quindi se dal punto di vista lavorativo le cose vanno bene, sul piano personale c'è un po' di preoccupazione:

Sono terrorizzata all’idea di entrare in uno studio televisivo. Sono spaventata, probabilmente sto ancora elaborando. Mentre prima era un lavoro meraviglioso, il lavoro più bello del mondo, mi sentivo miracolata, dopo questa ondata di cattiveria violenza e odio ho davvero paura

  • shares
  • Mail