Noemi Letizia, la papi girl di Berlusconi: matrimonio in crisi

Sabato scorso sarebbe arrivata la polizia nell’abitazione dei coniugi dopo l'ennesima lite

noemi-letizia-matrimonio.png

È già in crisi il matrimonio di Noemi Letizia, la papi girl di Silvio Berlusconi, e dell'imprenditore 36enne Vittorio Romano. I due si erano sposati tre mesi fa (precisamente il 23 giugno in Costiera amalfitana). Secondo quanto racconta il quotidiano La Repubblica, sabato 23 settembre è arrivata la polizia nell’abitazione – nel quartiere vip di Mergellina a Napoli - dei due coniugi. Il motivo sarebbe una lite furente che avrebbe spinto alcuni amici a chiamare le forze dell’ordine.

L'episodio sarebbe avvenuto poco dopo le 21.30, durante l’ennesima cena tra amici organizzata, all’insaputa di Vittorio, da Noemi. Quando l’uomo è piombato in casa si sarebbe scatenata la lite, dai toni molto accesi, considerato che - secondo la ricostruzione di alcuni testimoni - Noemi sarebbe addirittura svenuta.

Stando ai beninformati, i problemi non sarebbero nati solo all’interno della coppia, ma anche nella famiglia dello sposo. I coniugi Romano – Valerio, noto costruttore ed ex campione di vela e canottaggio, e Vicky de Dalmases, aristocratica napoletana di discendenza spagnola – non avevano visto di buon occhio l’unione del figlio con Noemi Letizia. Tuttavia la partecipazione di Berlusconi al battesimo dei nipoti e la possibile candidatura di Vittorio nella lista di Forza Italia avevano rasserenato gli animi. Evidentemente non è bastato e il matrimonio è naufragato in tempi flash.

  • shares
  • Mail