Ariana Grande licenzia ballerina per frasi razziste

La cantante ha licenziato una componente del suo corpo di ballo, che aveva usato espressioni razziste su Instagram

ariana.png

Guai per Ariana Grande, che sta portando avanti il suo Dangerous Woman Tour e ha dovuto licenziare una delle componenti del suo corpo di ballo per una sua spiacevole esternazione su Instagram

nigga.png

Lady Cultura, così è conosciuta la ballerina, ha ricevuto il benservito da Ariana per aver usato sui social la parola "nigga", vocabolo considerato offensivo e razzista nei confronti dei neri se usato da chi ha la pelle bianca. Sono stati i fan, per primi, a prendersela con la ballerina per il cattivo vocabolario, anche se lei ha tentato di scusarsi dicendo che non voleva offendere nessuno.

La Grande, però, molto sensibile a questi argomenti, non ha sopportato la cosa, e ha perfino smesso di seguire sui social la ballerina ed ex amica. Sicuramente si è preoccupata che questa cosa potesse avere effetti negativi sulla sua immagine.

Reazione estrema? Sicuramente Lady Cultura, prima di postare qualcosa su Instagram, ci penserà due volte...

  • shares
  • Mail