Grande Fratello Vip 2017, Aida Yespica e la difficile infanzia dopo la morte del padre (video)

La difficile infanzia di Aida Yespica con un racconto inedito all'interno del Grande Fratello Vip

Ai compagni d'avventura, all'interno della casa del Grande Fratello Vip, Aida Yespica sta mostrando il lato più fragile della propria personalità mettendo da parte l'immagine di showgirl super sexy per indossare i panni di una comune donna che, senza scendere a compromessi, ha intrapreso, senza non poche difficoltà, la strada del mondo dello spettacolo trasferendosi dal Venezuela all'Italia alla ricerca di una serenità ed equilibrio lavorativo e personale.

La morte dell'adorato papà è stata una tappa fondamentale nella vita della gieffina venezuelana:

Era tornata in Venezuela e voleva uscire con le amiche per raccontare l'esperienza in Italia. Suo papà le ha detto: "Non uscire, non sto bene". Gli prometto di tornare presto, esce ma mio padre mi chiama, rantolando. Mi è morto davanti. Io sono uscita correndo e gridando. Poi, nessuno della mia famiglia mi ha voluta, mi hanno buttato fuori di casa. Ho dovuto pagare il funerale e tornare in Italia.

Dopo questo brutto lutto, Aida si è ritrovata da sola. Abbandonata dalla mamma, la Yespica si è dovuta rimboccare le maniche per poter vivere dignitosamente con i propri mezzi senza dover contare per forza su qualcuno:

Ho fatto tutto da sola. Sono venuta in Italia da sola, senza nessuno.
  • shares
  • Mail