Nicholas Van Varenberg, arrestato il figlio 21enne di Jean-Claude Van Damme

Nicholas Van Varenberg, figlio di Jean-Claude Van Damme, arrestato dopo aver minacciato e picchiato il coinquilino.

jean-claude-van-damme-s-son-arrested-for-allegedly-threatening-roommate-with-knife.jpg

21enne figlio di Jean-Claude Van Damme e Darcy LaPier, Nicholas Van Varenberg è stato arrestato con l'accusa di aver aggredito il coinquilino. Il fattaccio è avvenuto il 10 settembre scorso, con i vicini del giovane spaventati dalle urla provenienti dal suo appartamento, a Tempe.

Una volta arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato tracce di sangue in ascensore, con il conquinquilino di Nicholas che ha rivelato di essere stato picchiato e ferito alla mano con un coltello. Inevitabile l'arresto, con quasi immediato rilascio grazie ad una cauzione da 10.000 dollari. All'interno dell'appartamento trovati anche marijuana e articoli vari per fumarla.

Il giovane dovrà ora rispondere a non poche accuse, che vanno dall' aggressione con arma mortale alla reclusione illegale, passando per condotta disordinata, possesso di marijuana e possesso di accessori per la droga. Nicholas è figlio di Jean-Claude Van Damme e della sua quarta moglie, l'attrice Darcy LaPier, che il divo sposò nel febbraio del 1994. Il ragazzo avrà un ruolo minore nel prossimo film di suo padre, "Kickboxer: Retaliation". Secondo quanto riportato da Radar Online, Nicholas era già stato arrestato due volte lo scorso anno per furto e consumo di alcool.

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail