Antonella Mosetti: "Asia? Tanto affetto sui social ma anche tanta cattiveria gratuita"

La difesa di Antonella Mosetti a favore della figlia Asia

Intervista da Gay.it, Antonella Mosetti difende a spada tratta la figlia Asia Nuccetelli dagli attacchi del web dopo le sue recenti partecipazioni al Grande Fratello Vip e ai talk pomeridiani di Barbara D'Urso:

La verità? A tutto questo veleno, personalmente, ci sono abituata. In fondo son ventidue anni che faccio televisione. Asia, invece ci si sta abituando pian piano. Ha cominciato a capire che più parlano male e più lascia il segno. Quando ci si espone al grande pubblico si sa come va a finire: arriva tanto affetto, ma anche tanta cattiveria gratuita. Purtroppo, in questo mondo, c’è gente che si alimenta solo di quella.

Nel corso delle settimane, la ventenne è stata attaccata, su più fronti, per i presunti (e ammessi) ritocchi estetici che, per gli hater, hanno modificato sostanzialmente i tratti del fisico rendendola poco naturale:

Ora, sui social, le stanno dicendo di tutto, persino che sembra Loredana Lecciso. Lei è una ragazza adorabile. Ha una mentalità molto aperta, studia, viaggia, è piena di amici ed è sicuramente molto più matura delle sue coetanee.

L'ex stellina di Non è la Rai, però, è andata a fondo sulla questione individuando anche i motivi di tanto astio nei confronti della primogenita:

Gelosia. Quando una è seguita, affermata, intelligente e ricopre un ruolo importante nella società, inevitabilmente attira solo quella. Se sei bella e stupida, piaci. Se sei bella e intelligente, dividi. Quelle che l’attaccano sono tendenzialmente tutte obese, insoddisfatte e prive di buon gusto.
  • shares
  • Mail