Britney Spears da sola non ce la fa a gestire tutto il suo patrimonio, quindi ci penserà suo padre Jamie. Questo è in breve quello che ha stabilito il tribunale di Los Angeles, dopo aver valutato le condizioni di salute mentale di Brit.

Ma l’aspetto bizzarro della vicenda, se così lo possiamo definire, è che a convincere i giudici è stato proprio l’avvocato della cantante:

Vista la complessità della situazione finanziaria di Britney Spears riteniamo appropriato nominare un tutore permanente”.

D’ora in poi Britney dovrà chiedere il permesso per mettere mano al suo portafogli, in qualsiasi occasione. O forse il padre le concederà una paghetta settimanale?

Via|WoWoWo.com

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto