Selena Gomez: "Ero depressa e ansiosa. La rehab è stata una delle cose migliori che abbia fatto"

La cantante e attrice è stata intervistata da Vanity Fair.

selena-gomez.jpg

Selena Gomez, la cantante e attrice statunitense lanciata dalla Disney, nota alle testate gossip per le sue storie d'amore soprattutto con i cantanti Justin Bieber e The Weeknd, si è resa protagonista di un'intervista a cuore aperto rilasciata a Vanity Fair.

Selena Gomez, l'artista più seguita su Instagram grazie ai suoi 120 milioni di follower, ha raccontato nei dettagli i suoi periodi di crisi, causati principalmente dalla malattia della quale è affetta, il lupus, una "malattia autoimmune generata dallo stress che provoca dolori o infiammazioni al livello osseo ed epidermico" (fonte Wikipedia).

L'attrice e cantante 24enne ha affrontato periodi costellati da ansia e depressione. Anche il cambio di pubblico, dai bambini e teenager per passare agli adulti, si è rivelato particolarmente problematico per l'artista. Le prime dichiarazioni:

La mia autostima era sotto i tacchi. Ero depressa, ansiosa. Ho cominciato ad avere attacchi di panico prima e dopo un concerto. Mi sembrava di non essere abbastanza brava. Pensavo di non poter dare più nulla ai miei fan e loro se ne sarebbero accorti, cosa che era tutta nella mia testa. Ero così abituata a cantare per i ragazzini. Ai concerti riuscivo a far alzare a tutti il mignolo e promettere che non avrebbero permesso mai a nessuno di farli sentire inferiori. Ma all’improvviso li vedevo fumare e bere, ragazzi di 20-30 anni, e li guardavo negli occhi e non sapevo più cosa fare. Quello che avrei voluto dire veramente è che la vita è così difficile e che a volte si vuole soltanto scappare. Ma non riuscivo a capire me stessa, quindi avevo la sensazione di non avere nessun consiglio da dare.

Molti artisti ricorrono alla rehab, questa non è una novità, a volte con successo, a volte meno. Per Selena Gomez, l'esperienza della riabilitazione è stata fortunatamente un successo:

Non ha idea di come sia stato bello stare con sei ragazze, persone reali che se ne fregavano di chi fossi, gente che lottava per la propria vita. È stata una delle cose migliori che abbia mai fatto.

Per Selena Gomez, iniziare a proporsi al pubblico con la massima sincerità è stata una vera e propria liberazione:

Tutti volevano disperatamente che fossi autentica e quando finalmente è successo è stata una liberazione. Non sono diversa da come mi mostro là fuori. Sono stata molto vulnerabile con i miei fan e a volte dico cose di cui mi pento. Ma devo essere sincera con loro. Sento che è una parte fondamentale di quello che sono adesso.

  • shares
  • Mail