Micaela Ramazzotti: “Sono stata bullizzata. Mi piaccio come sono e detesto l’idea dei ritocchi”

L’attrice è stata intervistata da Grazia.

Micaela Ramazzotti è reduce dal successo de La pazza gioia, film diretto dal marito Paolo Virzì, che, recentemente, ha vinto 4 David di Donatello tra i quali i premi per il Miglior Film, la Miglior Regia e la Miglior Attrice Protagonista per l’interpretazione di Valeria Bruni Tedeschi.

Come già scritto, Micaela Ramazzotti è sposata con Paolo Virzì: l’attrice romana e il regista livornese si sono conosciuti sul set di Tutta la vita davanti e si sono uniti in matrimonio nel 2009. Da Virzì, la Ramazzotti ha avuto due figli: Jacopo, nato nel 2010, e Anna, venuta al mondo nel 2013.

Intervistata dal settimanale Grazia, Micaela Ramazzotti ha svelato che l’aver formato una famiglia è il suo più grande successo personale. Queste sono le dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Non ho mai aspirato a vivere da nomade, senza radici, come tanta gente dello spettacolo. Già da piccola avevo le idee chiarissime: volevo fare l’attrice e sposarmi. Sognavo una famiglia unita e affettuosa come quella in cui sono cresciuta. Oggi, alzarmi ogni mattina prima delle 7 per portare i bambini a scuola e ritrovare la sera il tepore della nostra intimità, mi sembra la mia più grande conquista.

La differenza d’età con il marito (circa 15 anni) non ha influito sul loro rapporto:

Siamo diversi, per età e provenienza, ma tra noi c’è uno scambio alla pari. Lui mi regala la sua esperienza e la sua sicurezza, io lo ricambio con la mia giovinezza e i miei stupori. Quando mi sono innamorata di lui, ho capito immediatamente che era l’uomo per me e l’ho voluto con tutta me stessa. Siamo cresciuti insieme e il nostro amore si costruisce giorno dopo giorno.

Micaela Ramazzotti, parlando della sua adolescenza, inoltre, ha raccontato un episodio di bullismo che l’ha riguardata:

Mi sentivo insicura. Inadeguata. Sono stata bullizzata. I ragazzini possono essere crudeli e violenti: quelli del mio quartiere prendevano in giro la mia magrezza, dicevano che il mio seno piccolo sembrava una tavola da surf.

Nonostante ciò, l’attrice non ha mai avuto problemi di autostima, si dice contraria alla chirurgia estetica e non ha paura nemmeno di invecchiare:

Mi piaccio come sono e detesto l’idea dei ritocchi. La Micaela giovanissima non c’è più e ho l’ansia di scoprire come diventerò quando le prime rughe si manifesteranno. La prospettiva di invecchiare non mi spaventa, anzi mi dà una sensazione di sicurezza.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Micaela Ramazzotti

Tutto su Micaela Ramazzotti →