Claudia Montanarini, già condannata per stalking nei confronti della compagna dell’ex marito, avrebbe di nuovo problemi con la giustizia, stavolta con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Stando a quanto riportato da Il Messaggero, infatti, l’ex tronista di Uomini e Donne rischierebbe il processo per insulti e bestemmie proferite davanti ai tre figli minori nei confronti dell’ex marito Daniele Pulcini, con cui da anni è in rotta. La donna sarebbe accusata di aver sottoposto i ragazzi a violenze psicologiche ogni volta che scaricava il rancore provato per l’uomo.

Gli insulti sarebbero iniziati nel giugno 2015 quando l’imprenditore finì agli arresti domiciliari per turbativa d’asta nell’ambito della seconda retata di Mafia Capitale (l’arresto fu poi annullato in Cassazione). Così si legge sul quotidiano:

Da quell’estate, secondo il pm, Montanarini non perse occasione per riversare bestemmie e maledizioni verso ogni componente della famiglia Pulcini. Quando andò via la luce, se la prese con l’ex, colpevole a suo dire, di non pagare la bolletta, oltre alle spese di mantenimento. Il giorno che venne arrestato Daniele Pulcini, la donna comunicò ai bambini la notizia con modi definiti dal pm spregiudicati.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto