Harrison Ford sbaglia pista d’atterraggio alla guida del suo aereo – aperta un’indagine

Harrison Ford sbaglia pista d’atterraggio e sfiora un American Airlines 737.

Rischio incidente aereo sfiorato per Harrison Ford, 74enne storico Han Solo a breve in sala con Blade Runner 2 e pronto a tornare sul set per girare Indiana Jones 5. L’indistruttibile divo ha infatti sbagliato pista d’atterraggio una volta tornato all’aeroporto John Wayne di Orange County, in California. Invece di atterrare sulla pista 20-L, a lui assegnata, Ford, a detta della NBC News, è finito con il suo monomotore Aviat Husky sulla pista di rullaggio a fianco, sfiorando un American Airlines 737 che trasportava 110 passeggeri e 6 persone d’equipaggio.

Una tragedia evitata per puro caso. Durante l’atterraggio il divo, come si è sentito dalle registrazioni del controllo del traffico aereo, avrebbe chiesto alla torre “ma era previsto che questo aereo fosse sotto di me?”. Ford, in sostanza, non si è minimamente reso conto di aver sbagliato pista. Harrison ha così violato le norme della Federal Aviation Administration, con un’indagine aperta a suo carico. Il rappresentante dell’attore non ha voluto rilasciare dichiarazioni, con la stella del cinema che rischia da una semplice lettera di avvertimento alla sospenzione della licenza di pilota.

Nel 2015, come dimenticarlo, Ford fu costretto ad un atterraggio d’emergenza in un campo da golf mentre era alla guida di un PT-22.

Fonte: AceShowBiz

I Video di Gossip Blog