Al Bano: "Sanremo? Facciamo fare questo bagno d'adrenalina al mio povero cuore..."

Il cantante è stato intervistato dal quotidiano Libero.

al-bano.jpg

Al Bano, dopo il doppio infarto che l'ha colpito lo scorso 9 dicembre, parteciperà come cantante in gara alla 67esima edizione del Festival di Sanremo, la kermesse musicale che si terrà a partire dal prossimo 7 febbraio e che andrà in onda, come di consueto, in prima serata su Rai 1.

Dopo l'operazione al cuore, le condizioni del cantante di Cellino San Marco sono migliorate decisamente. Al Bano è anche dimagrito e potrà sfoggiare a Sanremo la sua nuova forma fisica. Intervistato dal quotidiano Libero, il cantante ha svelato com'è cambiata la propria vita dopo questa disavventura finita bene:

Ho perso quasi sei chili. Ho cambiato la modalità di alimentazione, seguo alla lettera i diktat del medico. Via salumi e i dolci, ma resisto. Se posso bere vino? Ovvio. Un bicchiere di vino al giorno (con un panino) lo devo bere.

Al Bano non sembra essere troppo preoccupato delle emozioni forti che vivrà durante la settimana sanremese. Per Al Bano, non si tratta del primo Sanremo e, quindi, c'è anche una certa abitudine. In caso di vittoria, il cantante ha già pronta la dedica:

Sanremo? Facciamo fare questo bagno d'adrenalina al mio povero cuore. Ora sta bene, è abituato alle emozioni forti. Con lo spirito di sempre. Mi piace come manifestazione, per me è sempre stata un faro. Da ragazzino guardavo in tv i grandi exploit di Domenico Modugno. Anche io, pensai un giorno sarò là. Amo la gara e i brividi. A chi dedicherei la vittoria? A tutti coloro che mi hanno seguito, nonostante la critica avversa.

Con il quotidiano Libero, Al Bano ha parlato di tutto, un po'. Considerata la sua popolarità in Russia, ad esempio, il cantante ha espresso la propria opinione circa Putin:

Putin? Lo trovo un leader interessante, capace di tenere a bada un popolo come i russi. Se i russi se lo sono tenuti significa che si fidano.

Per quanto riguarda Trump, invece, Al Bano ha svelato che non avrebbe avuto alcun problema ad esibirsi davanti al nuovo presidente degli Stati Uniti:

Se mi invitasse a cantare alla Casa Bianca e fossi libero ci andrei, è pur sempre un capo dello Stato, con una platea importante. Gli canterei O sole mio!

Inevitabilmente, infine, Al Bano ha parlato, un po' controvoglia a dire il vero, di Romina Power e di Loredana Lecciso:

Romina? Oggi abbiamo un rapporto molto civile grazie a Dio, una cosa che fa bene al pubblico e fa bene a noi. La nostra è stata una grande storia, abbiamo avuto quattro figli, abbiamo fatto una bella carriera insieme. Anche Loredana sta bene e i figli crescono. Ma parliamo di canzoni...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail