Michelle Hunziker compie 40 anni: "E' un nuovo inizio. Magari faccio un altro figlio..."

La showgirl e conduttrice è stata intervistata dal settimanale Chi.

michelle-hunziker.jpg

Il prossimo 24 gennaio, Michelle Hunziker supererà il giro di boa dei quarant'anni. In occasione di questo compleanno importante, la showgirl e conduttrice svizzera ha fatto un bilancio della propria vita fino ad ora, rilasciando una lunga intervista al settimanale Chi.

Per Michelle Hunziker, però, i 40 anni non rappresentano un traguardo. La conduttrice, vista in questa stagione televisiva a Striscia la Notizia e a Zelig, ha ancora altri sogni da realizzare e altri obiettivi da raggiungere. Di seguito, trovate le prime dichiarazioni:

I quarant'anni non sono e non saranno mai un traguardo, ma rappresentano un nuovo inizio. Oggi so cosa voglio, sono consapevole, ma questo non vuol dire che io non possa realizzare altri sogni. Se ci penso io sono una sognatrice e nessuno può impedirci di sognare. Fa bene al cuore e all'animo.

Michelle Hunziker è sposata con Tomaso Trussardi, da cui ha avuto le figlie Sole e Celeste. Dopo le numerose voci riguardanti un loro terzo figlio (che, per la conduttrice, sarebbe il quarto), sempre puntualmente smentite, oggi Michelle apre alla possibilità di restare nuovamente incinta:

Lui è il mio angelo, il mio uomo, lui è sempre. Tomaso è l'uomo con cui voglio camminare fino alla fine dei miei giorni, con cui voglio allargare la famiglia, questo è il mio progetto. Io ci credo. E questo è il percorso della mia felicità. Ho voglia di fare meglio di prima. Magari faccio un altro figlio. E poi i quaranta di oggi sono i nuovi trenta.

Parlando della propria vita professionale, invece, Michelle Hunziker ha velocemente ripercorso le difficoltà che ha vissuto durante la gavetta. La conduttrice e showgirl ha citato anche l'ormai mitico manifesto della pubblicità di Roberta:

La forza e il coraggio sono le costanti della mia vita. Ricordo quando ho mollato il liceo e sono venuta a Milano per fare la modella. Avevo 17 anni e 200 mila lire in tasca, giravo per i casting con la cartina della città in mano. Non ero la classica modella, lo stecco da passerella. Avevo i polpacci grossi, plasmati dalle gite in mountain bike. Non funzionavo, nessuno mi voleva. Stavo per mollare tutto e tornare a Bologna, quando è squillato il telefono. Mi avevano chiamato per il casting della pubblicità degli slip Roberta. Mi prendono e io accetto perché con il cachet avrei potuto pagare cinque mesi di affitto e prolungare la mia permanenza a Milano. Da lì è iniziato tutto.

Le ultime dichiarazioni riguardano Aurora Ramazzotti, 20 anni, la prima figlia nata dal matrimonio con Eros Ramazzotti. Parlando di lei, la conduttrice ha ricordato anche una serie di errori che ha compiuto durante la propria vita, errori, però, che ha definito necessari per la propria maturazione:

Siamo cresciute insieme. Lei c'era quando avevo paura, lei era il mio coraggio quando io non sapevo come sarebbe andata a finire. Dovevo fare bene per lei. Senza Aurora avrei potuto perdermi anche di più di quanto per un periodo non mi sia persa. Ho fatto degli sbagli, ho capito i miei errori, ma in realtà non mi pento di nulla. Se non avessi commesso quegli sbagli, oggi non avrei capito come gira la vita.

  • shares
  • Mail