Uomini e Donne, Maurizio Costanzo su Tina Cipollari: "Ha messo in piedi un teatrino contro Gemma. Onore al merito"

Il giornalista e conduttore è stato intervistato dal settimanale Nuovo.

maurizio-costanzo.jpg

Tina Cipollari è l'opinionista storica di Uomini e Donne, il programma condotto da Maria De Filippi in onda da lunedì a venerdì, ogni pomeriggio, su Canale 5. Gli appassionati del programma sanno alla perfezione che, oramai da anni, la vulcanica opinionista ha preso di mira Gemma Galgani, una delle protagoniste "storiche" del Trono Over, che è diventata praticamente la sua nemica giurata, tra battute, prese in giro e, a volte, anche veri e propri insulti.

Maurizio Costanzo, conduttore, giornalista e marito di Maria De Filippi, ha analizzato questo fenomeno televisivo creato da sua moglie in un'intervista concessa al settimanale Nuovo.

Il popolare conduttore del Maurizio Costanzo Show ha esordito, chiedendosi i motivi per i quali la Cipollari abbia sviluppato quasi un odio profondo nei confronti di Gemma. Ecco le prime dichiarazioni:

L’antagonismo contro Gemma, creato dalla stessa Tina Cipollari, è un esempio di improvvisazione molto interessante. Quello che ancora non ho capito, a proposito del rapporto tra la Cipollari e Gemma, è come sia nata questa forte antipatia: è quasi astio quello che Tina prova nei suoi confronti.

Alla fine, Costanzo è giunto ad una sua conclusione. Secondo il giornalista romano, Tina Cipollari ha individuato in Gemma il personaggio giusto da odiare per aumentare il proprio consenso tra i telespettatori. Costanzo definisce un "teatrino", quello messo su da Tina Cipollari ma non ne parla in termini negativi. Le dichiarazioni finali:

Talvolta sono portato a pensare, a freddo, che abbia individuato in Gemma il personaggio da contrastare e, da lì, abbia messo in piedi il teatrino. Se è così, onore al merito: c’è una certa sapienza in questa decisione e anche nella scelta di fare la guerra alla rivale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail