Kristen Stewart confessa: 'Donald Trump era ossessionato da me'

Kristen Stewart/Robert Pattinson, la storia d'amore ossessionò Donald Trump.

A due giorni dall'incoronazione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti d'America, Kristen Stewart, storica Bella della saga Twilight, ha confessato a Variety l'incredibile 'ossessione' del tycoon nei suoi confronti, in passato più e più volte palesata sui social. Il rosso Donald, infatti, si era particolarmente interessato alla sua storia d'amore con l'allora collega di set Robert Pattinson.

"Qualche anno fa era ossessionato da me, davvero ossessionato. Ed era una cosa che mi faceva uscire di testa". "Non capivo, letteralmente non riuscivo a capire. E' qualcosa di così lontano dalla realtà che non voglio credere che sia accaduto. E' una cosa folle". "A quel tempo era solo una star della tv. Non lo conoscevo molto bene, non era esattamente un evento il suo show. Ma ora qualcuno me lo ha ricordato e sembra incredibile. Probabilmente ora sta twittando a riguardo".

Trump, ancora oggi twittatore compulsivo, nel 2012 partorì cinguettii alquanto diretti sull'argomento Kristen Stewart/Robert Pattinson, un tempo finiti sulle prime pagine di tutto il mondo per il tradimento di lei con Rupert Sanders, regista di Biancaneve e il Cacciatore. Questo uno dei suoi tweet a riguardo.

“Pattinson non dovrebbe tornare con Kristen Stewart. Lei lo ha tradito come un cane e lo farà ancora, Lui può avere di meglio”.

Almeno 5, ricorda Kristen, i cinguettii che Trump le dedicò, per una diva quest'oggi impegnata a battagliare contro il neo-presidente.

"Non sono mai stata una persona politicamente coinvolta, ma a questo punto non è più politica, è senso umanitario. Voglio solo dire che dovremmo far parte di ciò che crediamo. Non voglio dire a nessuno come si deve sentire, ma penso che ci sentiamo tutti allo stesso modo."

Fonte: Variety

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail