Gianni Morandi e le tragedie del Centro Italia: "Chiedo scusa a tutti, ho postato un commento veramente stupido"

Morandi chiede scusa su Facebook per aver postato una sua foto in palestra in cui parla del freddo di questi giorni, senza pensare alla tragedia del Centro Italia.

gianni_morandi_facebook.jpg

Sui social network in molti sbagliano, ma pochi sanno chiedere scusa. Uno di questi è Gianni Morandi che, poco fa, ha pubblicato sulla sua seguitissima pagina Facebook queste parole, accompagnate da uno scatto significativo:

19 gennaio.
La situazione nel Centro Italia è drammatica, paura, terremoto, neve, freddo, vittime...
E pensare che stamattina, con molta superficialità, ho postato sulla mia pagina una foto con un commento veramente stupido, senza pensare a quelle persone che stanno vivendo giorni terribili.
Chiedo scusa a tutti...

morandi_02.png

Il riferimento è ovviamente alle tragedie che sta affrontando in queste ore il Centro Italia, sommerso dalla neve, sfiancato da continue e forti scosse di terremoto e vittima della violenza di una slavina che ha letteralmente sommerso un hotel affollato, provocando morti e feriti.

Il post a cui invece fa riferimento Morandi è il suo di poche ore fa, che lo ritrae in una palestra prima del suo allenamento giornaliero. Gianni, di solito, corre all'aperto, ma su Facebook - senza chiaramente pensare a quanto sta accadendo altrove a causa del freddo - spiega che quando le temperature non lo consentono si può anche sfruttare il caldo di una palestra:

19 gennaio.
Volendo si può correre anche sul tapis roulant, in palestra, quando fuori c'è troppo vento o troppo freddo...

morandi_01.png

Nel post incriminato qualcuno gli ha però fatto notare che il suo commento non è stato delicato, visto che nelle regioni del Centro Italia il freddo, unito ad altre cause, sta causando vittime. Tra i commenti, ad esempio, si può leggere:

Chi scrive i post per questo Signore, parlando di freddo e cazzeggio, dovrebbe sapere che ci sono 30 persone sepolte sotto una,slavina.

Morandi replica:

... purtroppo ho pubblicato e scritto io, come ogni giorno...

Ecco quindi arrivare il post pubblico di scuse, dove in tanti hanno scritto al cantante di non preoccuparsi e applaudito alla sua sensibilità, seppur tardiva.

  • shares
  • Mail