Sabrina Salerno: "Ai tempi di Boys passavo le serate a piangere"

La star degli anni Ottanta dice no a tutti i reality: "Non andrei mai sull'Isola dei Famosi né al Grande Fratello Vip"

mito-sabrina-salerno-attrice-pop-star.jpg

Non è tutto oro quel che luccica. Sabrina Salerno, indimenticata regina degli anni Ottanta, racconta le ombre del suo successo di allora al settimanale Oggi:

"Sembravo una tigra ma morivo di paura: ansia, attacchi di panico prima di salire sul palcoscenico. Ero depressa, cupa. A 24 anni, dopo il successo e la tournée in Sudamerica, al culmine del successo, dall'alto dei 20 milioni di dischi venduti, non ce l'ho più fatta. L'esaurimento nervoso mi ha messo a terra".

Allora la Salerno fu anche vittima di un raggiro:

"Un produttore genovese, una figura importante, mi ha portato via tutto quello che avevo guadagnato. Aveva addirittura contratto dei debiti a mio nome. Riteneva fosse giusto così, perché ero una sua creatura. Trovare il coraggio di fargli causa non è stato facile: c'è stato un momento in cui non avevo una lira in banca. Per liberarmi di lui gli proposi di riconoscergli a vita una percentuale sui miei cachet. Rifiutò".

Il suo rimpianto più grande è di non essere andata in America all'apice della sua popolarità:

"Mi avevano fatto il vuoto intorno: un cordone sanitario che mi controllava e teneva lontano tutti. Ero giovane e completamente sola, mi è mancato il coraggio di partire per gli States".

Poi la Salerno ha trovato la pace grazie al marito, l'imprenditore Enrico Monti. I due si sono sposati nel 2006 dopo 15 anni di vita insieme. Oggi vivono in una villa palladiana a Mogliano Veneto, in provincia di Treviso. La Salerno è serena e per questo non freme per tornare in tv:

"Si fanno solo reality show: me li hanno offerti tutti, l'Isola dei famosi, il Grande Fratello... Io non riuscirei mai ad andarci, una volta la televisione era un'altra cosa. Ho lavorato con Sandra Mondaini, con Johnny Dorelli; mi stava antipatico ma era un grande".

Però i suoi fan continuano a seguirla nei concerti:

"L'affetto del pubblico ha colmato un vuoto della mia vita, mi hanno dato tutto l'amore che io non ho avuto dalla famiglia".

La Salerno ha, infatti, cercato suo padre a lungo prima che la riconoscesse. Un'altra lunga e triste storia...

  • shares
  • Mail