Harvey Stephens, arrestato l'ex bimbo prodigio dell'horror The Omen

Dall'horror cinematografico al carcere. La parabola discendente di Harvey Stephens.

56459ef466145_the_omen.jpg 46enne attore britannico diventato celebre all'età di 4 anni grazie allo spaventoso ruolo di Damien Thorn, l'anticristo de Il presagio (The Omen) di Richard Donner, Harvey Stephens è stato arrestato per aver investito due poveri ciclisti fermi sul ciglio della strada, per poi assalirli fisicamente. Uno scontro diventato realtà l'estate scorsa, con il processo che si è concluso pochi giorni fa. Ironia della sorte, di venerdì 13. Stephens è stato condannato a 14 mesi di galera.

Donner, poco dopo l'uscita di The Omen in sala, confessò di aver scelto proprio Harvey Stephens dopo che quest'ultimo, al termine del provino, lo prese improvvisamente a calci nelle parti basse. Come spesso accade con i bimbi prodigio, la carriera di Stephens non è mai davvero decollata, rimanendo ancorata alla giovane età.

11 anni fa immancabile il cameo nel remake del cult horror, diretto da John Moore ed interpretato da Liev Schreiber, Julia Stiles e David Thewlis.

Fonte: CinemaBlend

  • shares
  • Mail