Taylor Swift, la sua villa di Beverly Hills diventa monumento storico

Taylor Swift al lavoro per trasformare la storica dimora di Samuel Goldwyn in monumento storico.

Taylor Swift

Il villone di Beverly Hills di Taylor Swift, reggia da 25 milioni di dollari, diverrà 'monumento storico'. La richiesta della popstar è stata accolta dalla Commissione dei Beni Culturali di Beverly Hills, che ha deciso di etichettare la dimora Swift come punto di 'riferimento locale'.

D'altronde Taylor ha speso non pochi soldi per far tornare alle condizioni originali del 1934 l'ex tenuta dell'iconico produttore hollywoodiano Samuel Goldwyn. Nella giornata di mercoledì ben cinque membri della commissione hanno votato con entusiasmo a favore della richiesta della cantante, diventata proprietaria di questa meraviglia architettonica che comprende sei camere da letto e cinque bagni. Ora dovrà essere il Comune di Beverly Hills a votare per l'approvazione definitiva del progetto, ma la vittoria in commissione è un ottimo punto di partenza. Nessuno sa quanto la Swift stia spendendo per il restauro, ma a detta dell'architetto Monique Schenk che se ne sta occupando i lavori sarebbero in corso da un anno.

La tenuta si estende su una superficie di oltre 1000 mq ed è stata a suo tempo frequentata da stelle del cinema come Clark Gable, Charlie Chaplin, Bette Davis, e Frank Capra.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail