Parliamone sabato, Don Mazzi fa un appello a Corona: "Chiamami, dopo quella litigata vorrei incontrarti"

Silvia Provvedi attende il foglio di convivenza per andare a trovare Corona in carcere. E vive ancora a casa sua: parola della Perego

corona-don-mazzi.png

Il caso Fabrizio Corona è riaperto. A farlo, alla riapertura post-natalizia, è Parliamone sabato di Paola Perego che aveva già intervistato in esclusiva Silvia Provvedi all'uscita dal carcere.

Nella puntata del 7 gennaio 2017 è stata la volta di Don Mazzi, che ha fatto un vero e proprio appello al suo ex assistito:

"Con Corona e con casi così difficili ho amore e odio, simpatia e antipatia al 50%. Mi rompe perché Fabrizio Corona non è solo quello che vediamo. Mi dispiace che con l'ultima litigata non ci siamo più sentiti, l'ho pensato molto durante questo Natale. Non credo che sia ancora così dipendente da questo lusso vergognoso. Secondo me, se lo lasciavano a me ancora un altro po' di tempo... io lo volevo almeno altri sei mesi. Invece è riuscito ancora una volta a scapparmi e questo mi rompe. Se mi sente io vorrei che mi richiamasse perché io sono ancora convinto che possiamo riprendere discorsi che abbiamo cominciato. Vorrei almeno incontrarlo".

Don Mazzi si è anche espresso sulle derive del lusso che hanno contagiato tanto Corona quanto un altro personaggio assai tormentato, Lapo Elkann:

"Il lusso è sempre un'esibizione che è contro tutti gli altri, il benessere è altro. Io Lapo non l'ho mai conosciuto direttamente ma sarei molto curioso, credo che dentro abbia delle sofferenze che facciamo fatica a capire e sono quelle che lo fanno sbagliare e star male. Io avrei tanta voglia di vedere seguiti Fabrizio e Lapo, i problemi che hanno dentro è difficile capirli. Per uno come me che da quarant'anni segue casi molto difficili... molto spesso crediamo di capire e invece siamo molto lontani".

Dal canto sua la Perego ci ha dato gli ultimi aggiornamenti su Corona: la sua casa è stata sequestrata, ma Silvia Provvedi continua a viverci. In più ha avuto il foglio di convivenza per continuare ad andare a trovare Fabrizio in carcere. Alla prossima puntata.

  • shares
  • Mail