Samantha Cristoforetti mamma: è nata Kelsey Amal

L’astronauta trentina ha dato alla luce la sua primogenita a Colonia alla fine di novembre.

European Space Agency Italian astronaut Samantha Cristoforetti takes part in a preflight training session at the Gagarin Cosmonauts' Training Centre in Star City centre outside Moscow, on December 10, 2013. Cristoforetti is scheduled to blast off to the International Space Station (ISS) from the Russian leased Kazakhstan's Baikonur cosmodrome in November 2014. AFP PHOTO        (Photo credit should read -/AFP/Getty Images)

Samantha Cristoforetti, come riporta il quotidiano Alto Adige, è diventata mamma di una bambina che ha chiamato Kelsey Amal.

Il parto - si apprende - è avvenuto a fine novembre a Colonia, sede dell'Agenzia spaziale europea, ma la notizia è trapelata solo ora.

La notizia della gravidanza della Cristoforetti è arrivata lo scorso settembre, dalle pagine del settimanale Chi, che non si era lasciato sfuggire le forme arrotondate dell'astronauta, ospite al Forum Ambrosetti a Cernobbio, nonostante lei cercasse di nascondere l'evidente pancione con una lunga sciarpa.

Molto riservata sulla sua vita privata, Samantha non solo è riuscita a tenere nascosta la gravidanza sino al'ultimo, così come fatto poi con il parto, ma a mantenere il mistero anche sul nome del padre della piccola che portava in grembo.

Per l’ufficiale pilota Cristoforetti, nata a Milano il 26 aprile 1977, si tratta del primo figlio: una nuova "missione" che certamente la terrà impegnata più della Missione Futura dell'Agenzia Spaziale Italiana, quella che l'ha portata a battere il record di 200 giorni nello spazio, la missione più lunga mai affrontata da una donna.

A noi non resta che fare gli auguri all'astronauta e dare il nostro benvenuto alla piccola Kelsey Amal, il cui secondo nome, in arabo, significa "speranza".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail