Nina Dobrev: "Due anni fa dissi che non volevo relazioni con colleghi. Ma non lo si può decidere"

Nina Dobrev è la protagonista della copertina di Seventeen Magazine, come vedete dall'immagine qui accanto.

Nell'intervista contenuta nel numero della rivista l'attrice ha parlato della sua relazione con Ian Somerhalder e di come nel tempo abbia cambiato idea sui rapporti sentimentali tra colleghi. Ecco le parole della bella bulgara naturalizzata canadese, diventata famosa soprattutto per la sua partecipazione a The Vampire Diaries:

La prima volta che sono apparsa sulla copertina di Seventeen il sottotitolo diceva 'Nina Dobrev: "Ecco perche’ non voglio avere relazioni con i colleghi"'. Ora a distanza di più di due anni è divertente che io l’abbia detto; ma, sai, al momento ci credevo davvero, non volevo una relazione con un collega perché volevo essere concentrata sul lavoro ed essere professionale.

La riflessione della Dobrev è continuata:

Ma non puoi decidere con chi avere un legame profondo, una connessione, puoi combattere la cosa per un po’, come ho fatto io per lungo tempo, ma non puoi scappare.

Dunque la costruzione del rapporto con Ian non è stato poi così semplice. Stando alle parole di Nina c'è stata interiormente una lunga lotta, alla fine della quale però, romanticamente, l'amore ha vinto.

L'attrice solo poche settimane fa aveva confessato pubblicamente di voler convolare a nozze in futuro. Ma i tempi non sono ancora maturi:

Alla fine ho intenzione di sposarmi e avere una famiglia, ma non in tempi brevi. Non voglio lanciarmi come Miley.

Il riferimento è, naturalmente, all'attrice Miley Cyrus che insieme al suo Liam Hemsworth ha annunciato il matrimonio.

Per la cronaca ricordiamo che la Dobrev è presente nel cast di The Perks of Being a Wallflower, film scritto e diretto da Stephen Chbosky e in uscita negli States il 14 settembre.

  • shares
  • Mail