[raw content=”

“]

Vittima di un brutto incidente stardale, in cui ha perso un rene (e compromesso seriamente l’altro), Gianni Nazzaro torna in tv in compagnia della moglie Nada. Il noto cantautore è stato, per parecchi giorni, in coma, rischiato la paralisi. Oggi, il poliedrico artista si sta sottoponendo ad un lungo ciclo di riabilitazione.

Nazzaro: Guidava Nada. Ci è arrivato un tir addosso. L’investitore si è scusato: ‘Non vi ho visto’. Ha 20 anni, non era ubriaco, o drogato avrà avuto un colpo di sonno o una conversazione al cellulare. Ha subito soccorso mia moglie accompagnandola oltre il guardrail. Ho solo detto: ‘Che cosa è successo?’. I soccorritori mi hanno preso in braccio per cinque metri. In quei cinque metri, ho visto la mia vita passare. Adesso ricomincio da capo volendomi bene e gli altri. Non girerò mai più la testa dall’altra parte se qualcuno avrà bisogno di me.

Marito e moglie (anche se, ad oggi, risultano, divorziati) non sono stati curati nello stesso ospedale. La donna, con le costole rotte, si recava ogni giorno in clinica per stare accanto al compagno:

Nada: Mi dispiace non essere al suo posto.

Il figlio Giannetto, con cui in passato ci sono state diverse incomprensioni e silenzi, ha lanciato un messaggio distensivo verso il padre dopo il pericolo scampato. La figlia Giorgia, che abita in Francia, dopo un video molto toccante, irrompe, con tanta emozione, in studio per riabbracciare gli amatissimi genitori.

La D’Urso gli strappa anche una seconda proposta di matrimonio, in ginocchio:

Nazzaro: Da scugnizzo napoletano a scugnizza a Sarajevo. Amore mio, ti voglio risposare, tu lo vuoi?!

Nada: A condizione che non rifai le valige.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto