Antonio Razzi: "Ho avuto 1000 donne in 13 anni. Regalavo loro un mio pelo"

"1000 donne in 13 anni, quasi 80 all'anno". I numeri del senatore.

antonio-razzi.jpg

Ospite a Un giorno da pecora, il programma di Rai Radio1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, il senatore Antonio Razzi, tanto per cambiare, l'ha sparata grossa. Il parlamentare ha raccontato le sue innumerevoli capacità amatorie:

Ho sempre avuto tante donne, almeno fino a quando mi sono sposato, ormai 42 anni e mezzo fa. La mia prima volta è stata molto presto, A 13 anni. Poi, dopo quella volta, e finché non mi sono sposato a 26 anni, ho avuto più di mille donne.

L'aritmetica non è una opinione, dunque 1000 donne in 13 anni sono quasi 80 all'anno:

Certo, è così. Mi sono dato molto da fare e il picco c'è stato nel 1969: erano così tante che ho iniziato a 'registrarle' su un quadernino. Scrivevo come si chiamavano, e ogni tanto gli davo anche i voti. Vi confido che c'è stato anche qualche dieci...Di qualcuna ho ancora la foto, che 'allegavo' al suo nome. Mi facevo dare delle fototessere.

Fototessere in cambi di cosa? Di peli, ovviamente:

Io ho il petto senza nemmeno un pelo. E sapete perché? Perché molte di quelle donne volevano un 'ricordino' da me, e allora mi strappavano un pelo da petto per tenerselo come ricordo.

Razzi ha poi confermato di essere stato richiesto dal Grande Fratello Vip e di aver rifiutato il reality di Canale 5:

Si è vero, ma ho detto di no: io faccio un altro mestiere. Avrei potuto vincere? Amico mio, se io faccio una cosa è sempre perché penso di poter vincere.

  • shares
  • Mail