Anna Kendrick ricorda la sua prima candidatura all'Oscar: "Non potevo permettermi scarpe decenti"

La confessione dell'attrice americana

HOLLYWOOD - MARCH 07:  Actress Anna Kendrick arrives at the 82nd Annual Academy Awards held at Kodak Theatre on March 7, 2010 in Hollywood, California.  (Photo by Jason Merritt/Getty Images)

La fama e il successo non vanno sempre di pari passo con la ricchezza. Lo sa bene Anna Kendrick, che ha candidamente ammesso la sua (relativa) povertà ai tempi della sua prima candidatura ad un Premio Oscar, nel 2010.

Ospite di Ellen DeGeners, l'attrice 31enne ha ricordato divertita di quando venne invitata alla 82esima cerimonia di consegna degli Academy Awards. Anna si era fatta notare in Tra le nuvole, commedia agrodolce di Jason Reitman con George Clooney, nei panni di una giovane e tenace "tagliatrice di teste".

Essendo nota come la Notte delle Stelle, l'aspirante star sapeva di non potersi presentare sul red carpet dell'evento con un look qualsiasi. Ma il desiderio di non sfigurare cozzava con le finanze della stessa.

Il mio stilista mi disse di indossare le scarpe perfette per il mio vestito. Ma il film non era ancora uscito e nessuno sapeva chi fossi. Il negozio di scarpe non aveva intenzione di prestarmene un paio, "quindi non è che sarei riuscita a comprami un paio di Louboutins?". "Ma sono ancora povera", dissi. Quindi fu una stranza combinazione di tutte queste cose fantastiche che mi stavano succedendo, ma allo stesso tempo niente era cambiato.

Alla fine, l'Oscar andò a Mo'Nique per la sua interpretazione in Precious, ma Anna Kendrick fece comunque la sua porca figura, come dimostra la foto usata nell'intestazione di questo post. Noterete che le scarpe non si vedono. Una coincidenza? Non crediamo proprio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail