Miriam Leone: "L'amore eterno esiste, ma non era il caso mio e di Boosta"

L'attrice racconta di aver scoperto la bellezza della solitudine: "La sera mi chiudo in casa, cucino, mi coccolo, finalmente sto bene da sola. Una conquista"

miriam-leone.jpg

Impegnatissima tra tv (I Medici, Non uccidere, 1993) e cinema (In guerra per amore di Pif e Fai bei sogni di Marco Bellocchio), libera sentimentalmente. Miriam Leone, protagonista della cover di Tu Style, torna a parlare della fine (risalente a un anno fa circa) della relazione con Boosta, tastierista dei Subsonica.

Sto bene, davvero. Sono come un campo lasciato a maggese (a riposo, ndr) ma è normale, sono i cicli della vita. L’amore eterno esiste, ne ho le prove, ma non era questo il caso: per quel che mi riguarda eternità sono tutti i momenti di felicità che conservi. Credo che l’amore sia larghezza, non lunghezza, conta quanto ti dai durante un rapporto. Certo, se poi dura tutta la vita non è male, ma stare da soli fa bene. Mi servirà anche a essere una compagna migliore, in futuro.

L'attrice 31enne ha raccontato di aver scoperto la bellezza nello trascorrere le serate in casa da sola:

La sera mi chiudo in casa, cucino, mi coccolo, finalmente sto bene da sola. Una conquista.

Quindi ha parlato anche di Miss Italia, il concorso di bellezza televisivo che la vide trionfare ormai otto anni fa e dal quale sembra essersi definitivamente emancipata:

Il titolo di Miss Italia è come un diamante: dura per sempre. Ma io non lo rinnego proprio, provo tenerezza per me e per quel momento della mia vita.

Foto via Instagram

  • shares
  • Mail