Leonardo DiCaprio ha rischiato di annegare

È successo qualche anno fa, nello splendido mare delle Galapagos

Actor Leonardo DiCaprio attends the National Geographic screening of 'Before the Flood' at United Nations Headquarters on October 20, 2016 in New York City. / AFP / ANGELA WEISS        (Photo credit should read ANGELA WEISS/AFP/Getty Images)

Leonardo DiCaprio ha seriamente rischiato di morire annegato. A rivelarlo è stato Fisher Stevens, il regista di Before the flood, il documentario incentrato sugli effetti del riscaldamento globale sulla Terra prodotto dallo stesso divo hollywoodiano.

L'incidente risale al 2010, quando Fisher si trovava nelle acque che costeggiano le Galapagos per riprendere una spedizione dell'esploratrice Sylvia Earle. Della partita faceva parte anche l'attore Edward Norton.

A mettere a repentaglio la vita di DiCaprio fu la bombola d'ossigeno usata per quell'immersione, che cominciò a perdere colpi senza che la star se ne accorgesse. Al termine dell'avventura subacquea, quando il gruppetto doveva risalire in superficie, Leo si accorse che il suo ossigeno era ormai finito. Non fosse stato per Norton, che mise volentieri a disposizione del collega il suo ossigeno, oggi staremmo ancora a piangere il buon Leo, morto senza neanche aver vinto un Premio Oscar.

Non è la prima volta che DiCaprio sfugge ad una morte precoce: un anno fa, l'attore 41enne aveva sostenuto di essere stato sul punto di tirare le cuoioa per ben tre volte. E questo senza contare quella volta sott'acqua a largo delle Galapagos.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail