Maurizio Costanzo e la promessa di Maria De Filippi: "Mi terrà la mano in punto di morte"

Il giornalista e conduttore è stato intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni.

maurizio-costanzo.jpg

Maurizio Costanzo è in tv, su Canale 5, con un nuovo programma intitolato L'intervista che, fino ad ora, ha visto protagonisti Wanna Marchi, Fabrizio Corona e l'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, il giornalista e conduttore 78enne ha fatto un veloce bilancio della propria vita, privata e professionali, prima di soffermarsi sul rapporto con Maria De Filippi, sua moglie da più di 21 anni.

Queste sono state le prime dichiarazioni:

Sono un uomo che ha raggiunto una certa età in salute. E che è fortunato. La noia è una costante della mia vita, insieme alla malinconia. Non ci posso far niente. Solo le vacanze al mare riescono a farmi stare bene.

Cominciando a parlare di colei che è stata la sua quarta moglie, dopo i matrimoni falliti con Lori Sammartino, con Flaminia Morandi e con Marta Flavi, Maurizio Costanzo ha descritto scene di vita quotidiana con Maria De Filippi che coinvolgono anche il loro figlio adottivo, Gabriele:

Ci scambiamo continuamente consigli. A casa, scherziamo, ci rilassiamo. Io e mio figlio Gabriele ceniamo insieme la sera e la aspettiamo, perché Maria fa quasi sempre tardi. Un tempo era lei ad aspettare me. Sono passati 25 anni e non ce ne siamo accorti.

Costanzo non ha mai nascosto di aver "raccomandato" la De Filippi che ha iniziato a fare tv grazie a lui. Il conduttore e giornalista romano ha dichiarato che sua moglie gli terrà la mano quando arriverà, il più tardi possibile, il momento della fine:

Ho fatto fare tv a Maria. Ho sempre lavorato con le donne. Le adoro. Mi fido di lei. Nonostante la distanza anagrafica, credo che quello tra me e lei sia stato un incontro felice. Dovunque si trovi, lei sa che in punto di morte voglio stringere la sua mano. Ce lo siamo promessi.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail