Tina Cipollari: "A Pechino Express, Simone ha avuto pazienza con me. I tronisti di quest'anno non mi entusiasmano. Laura del Trono Over? Non ci siamo picchiate"

L'opinionista del programma di Maria De Filippi è stata intervistata dal sito Gossip e Tv.

uomini-e-donne-22-9-16-11.jpg

Tina Cipollari, al momento, è in tv nelle consueti vesti di opinionista di Uomini e Donne, il programma condotto da Maria De Filippi in onda su Canale 5, e come concorrente della quinta edizione di Pechino Express, l'adventure-game attualmente in onda su Rai 2, insieme allo scrittore Simone Di Matteo.

Intervistata dal sito Gossip e Tv, Tina Cipollari ha nuovamente parlato di questa sua esperienza televisiva, registrata durante l'estate scorsa, elencando tutte le difficoltà e complimentandosi con il proprio compagno d'avventura soprattutto per la pazienza che ha avuto nei suoi confronti.

Le prime dichiarazioni:

Sono cambiata, ho superato diverse paure. In Italia non siamo abituati al sacrificio, lì ho imparato che tante cose sono superflue. In quei paesi ho visto che la gente, anche non avendo niente, è sempre sorridente. I primi giorni sono stati i i più duri perché non avevamo soldi, non conoscevamo la lingua, avevamo tanta fame e non era facile cercare un alloggio. Poi, col tempo, ci siamo abituati ed è stato meno faticoso. Ho scoperto la grande pazienza di Simone nei miei confronti. Io molte volte me la prendevo con lui. Lui, poverino, ha mandato giù tutti questi amari bocconi.

Tina Cipollari ha anche parlato della lite con le #Naturali, Benedetta Mazza e Raffaella Modugno, aggiungendo che, a Pechino Express, non è stato semplice instaurare rapporti umani:

Le Naturali? Non ci siamo più parlate dopo quel litigio e dopo una settimana loro sono uscite. Pechino Express non è un reality dove puoi socializzare molto. Su Lory Del Santo, invece, posso dire che non la conoscevo prima e non l’ho conosciuta neppure lì, visto che non c’era modo di fare gruppo. Per quello che ho potuto vedere è una donna molto forte, determinata, a volte troppo accanita.

Tornando a parlare di Uomini e Donne, Tina Cipollari ha fornito un'opinione a grandi linee sull'edizione di quest'anno. Tina trova i tronisti di quest'anno un po' deludenti e, ovviamente, non poteva mancare la frecciatina a Gemma. Gli unici che si salvano sono Claudio Sona e Giorgio del Trono Over:

Il format è lo stesso ma i personaggi cambiano sempre, ci sono di continuo storie nuove. Sono contenta del Trono Gay, la gente lo aspettava ormai da anni; Claudio Sona è una persona bellissima, sono felice di stargli accanto. Gli altri tronisti non mi entusiasmano molto: Claudio D’Angelo è troppo misurato, Riccardo è simpatico, ma trovo prematura la sua scelta di venire a Uomini e Donne, Clarissa la vorrei vedere più spontanea, è troppo seria e inquadrata. Gemma ha stancato, sta recitando una parte, ha adottato la tecnica del vittimismo: è patetica. Giorgio è splendido, nonostante le malelingue della gente. Lui è molto educato, eccezionale, un uomo profondo, sensibile, preparato culturalmente.

Tina Cipollari ha anche parlato della presunta rissa con Laura Laureti, oramai ex protagonista del Trono Over di Uomini e Donne, che avrebbe lasciato il programma a causa sua:

La discussione con Laura? Hanno montato un caso, ho avuto con lei solo una discussione. Qualcuno ha esagerato dicendo che ci siamo picchiate, ma non è assolutamente vero. Abbiamo battibeccato su delle cose ma nulla di più. Lei se n’è andata ma era una sua decisione già da tempo. Non c’entra niente col litigio tra noi, un litigio tra l’altro non esasperato.

Infine, parlando del suo matrimonio con Chicco Nalli e delle innumerevoli voci di crisi, Tina Cipollari è arrivata al punto di scherzarci sopra senza problemi:

Io e Chicco siamo in crisi dal primo giorno di matrimonio, è una crisi perenne! Noi abbiamo due caratteri opposti, lui ha tentato di dominarmi ma non ci riesce, io sono molto forte e con me non ce la può fare. Molte volte i litigi si creano per questo ma lì nascono e lì finiscono. Senza alcun seguito tragico, almeno per il momento, poi tutto può accadere. Nessuno si è ancora recato dagli avvocati!

  • shares
  • Mail