Brangelina, parlano le tate: figli viziati e incontrollabili

Angelina Jolie e Brad Pitt genitori tutt'altro che perfetti. Parola di tata.

BERLIN, GERMANY - FEBRUARY 13:  Angelina Jolie and Brad Pitt attend the Cinema for Peace Gala ceremony at the Konzerthaus Am Gendarmenmarkt during day five of the 62nd Berlin International Film Festival  on February 13, 2012 in Berlin, Germany.  (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images for Cinema for Peace)

Continua a far clamore il divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt, da giorni al centro dell'interesse mondiale. Se l'FBI ha confermato di aver aperto un'indagine nei confronti del divo per presunte vuolenze psico-fisiche ai figli, a parlare quest'oggi sono le tate dei sei pargoli della coppia. Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Knox e Vivienne sarebbero infatti viziatissimi e incontrollabili, andando a scuola quando pare a loro e correndo per casa nel pieno della notte.

Maddox e Pax, ha riferito una bambinaia, avrebbero un 'cattivo temperamento', con il primo che avrebbe addirittura guidato un'auto all'interno della proprietà all'età di 10 anni, mentre Siloh vuole indossare solo e soltanto abiti da ragazzo da quando ha 3 anni e mezzo, oggi ne ha 10, tanto da farsi chiamare "John". Ad assecondarla, fortunatamente, mamma Jolie, che non ha mai posto freni alla figlia. Angelina avrebbe inoltre comprato un coltello a serramanico a Maddox quando questi aveva appena 7 anni.

In casa Brangelian regnerebbe il caos più totale, con i due genitori privi del benché minimo controllo nei confronti dei viziatissimi pargoli. Accuse pesanti all'interno di una coppia che il mondo ha sempre visto come 'perfetta'. Anche, se non soprattutto, in qualità genitoriale. Ma la perfezione, si sa, non è di questo mondo.

Fonte: Mirror

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail