Grande Fratello Vip, Clemente Russo omofobo? Dà del "ricchiuncello" a Bosco (video)

"Ti posso chiamare friariello?": Clemente Russo e la battuta velatamente omofoba verso Bosco Cobos.


Clemente Russo è omofobo? Il popolo dei social network, in queste ore, è coeso nel 'denunciare' il pugile olimpionico per una battuta considerata troppo infelice. Cosa è successo? Giovedì 22 settembre i due gruppi di "vip" che abitano la Casa del Grande Fratello 2016 hanno avuto la possibilità di passare una serata insieme, condita da una braciata e tante risate. Ad un certo punto, Russo ha richiamato l'attenzione dei compagni:

"Bosco, voglio fare una cosa all'unanimità. Non mi viene di chiamarti Bosco, sei troppo simpatico. Esiste un nome molto simpatico a Napoli: è una verdura che è buonissima, si mangia in questi periodi. Si chiama 'friariello', ti posso chiamare friariello? Bosco, il nostro friariello. Posso? E' una verdura buonissima, ci si fa anche la pizza. Sono un po' amari, ma buonissimi. Tu da oggi, qua, sei 'o friariell'".

Questo è successo nei confronti di Bosco Cobos. Poco dopo, quando il concorrente spagnolo si era allontanato, Russo ha ben pensato di rimarcare quella battuta velatamente omofoba: "O Friariell in napoletano vuol dire un'altra cosa: fru fru, o fragolino, ricchiuncello. Lui non lo sa (grandi risate, anche da parte di Valeria Marini e Costantino Vitagliano, ndr). Ora esce da qua: 'Tutti mi chiamano Friariello, perché? Perché?'".

Twitter si è scatenato. Rebecca de Pasquale, concorrente transgender della scorsa edizione del reality, ha condannato fortemente Russo: "Al signor Clemente Russo, concorrente del Grande Fratello, che ha offeso Bosco chiamandolo 'ricchiuncello'... 'friariello', ha voluto fare il furbo. Gli dico: 'Clemente Russo mi hai deluso, dai un pugno all'ignoranza e un pugno forte all'omofobia. E sii più intelligente'. Meno pugni crudeli, più pugni di intelligente. La civitlà è salute mentale. Noi gay, noi transessuali, stiamo sopportando tante cose in questo periodo. L'amore è uguale per tutti. Un pugno all'ignoranza, un pugno all'omofobia. La civiltà è salute mentale".

E anche Mara Venier si è unita, lanciando l'hashtag #iostoconBosco: "Il pugno lo darei io a Clemente Russo!!!! #omofobia #diritticivili @bosco_vida non te la prendere tesoro....".

Già durante la trasmissione Volo in diretta di Rai 3, il pugile aveva espresso la propria opinione sul tema: "Io nulla c’ho contro l’omosessualità. Si può voler bene anche a una persona dello stesso sesso. Però quello che sono contro è crescere un bambino. Credo che un bambino abbia uno scompenso psicologico. Io cresco con due mamme o due padri? Ma non scherziamo".

Ilary Blasi se ne occuperà lunedì durante la puntata serale del reality? Ce lo auguriamo.


  • shares
  • Mail