Valeria Marini: "Grande Fratello Vip? Ho la certezza di rimanere a lungo nella casa"

"Pamela Prati è strana, ha un'ossessione positiva per me". Le ultime parole di Valeria prima di entrare nella Casa del Grande Fratello Vip.

valeria-marini.png

Meno di 24 ore all'apertura della famosa porta rossa di Cinecittà. Questa sera su Canale 5 inizia la prima edizione del Grande Fratello Vip. Grande attesa per Valeria Marini, la vamp più vamp del mondo dello spettacolo: "Ho la certezza di rimanere a lungo nella casa - confida a Ferruccio Gattuso de Il Giornale -. D'accordo, non sarà facile: a parte le nomination c'è il televoto e il pubblico, si sa, è sempre sovrano. Ma sono ottimista. Innanzitutto perché non sono una vip. Sono una donna del popolo. La gente lo capisce, difatti ho una popolarità del 98%. Per capirci, il Festival di Sanremo ce l'ha del 92%. Insomma, alla fine sarò la Grande Sorella d'Italia".

Valeria, che ha chiesto "il bagno almeno un'ora tutto per me", partecipa non per vincere: conta "soprattutto" di divertirsi "e cercare di vivere con più calma: pensi che stavo lavorando a un nuovo film, un thriller per ora top secret: ho fermato tutto. Nella casa, chissà, potrei trovare un bel ragazzo. In amore resto ottimista. Tra i concorrenti ufficiali non c'è nessuno che mi piaccia particolarmente: però se mi fanno spuntare come sorpresa Gerard Bulter...".

Ma come è stata convinta a partecipare? "La mia amica Guendalina Tavassi (ex concorrente del GF 11, ndr): lei ha resistito sei mesi, eroica, non so come abbia fatto. Mi ha detto che è durissima ma che è un'esperienza magica. Poi mi sono convinta da sola: voglio far vedere la vera Valeria, smontare i tanti luoghi comuni su di me. Uno è che voglio fare la star, ad esempio arrivando in ritardo agli appuntamenti. La verità è che io sono sempre incasinata: un impegno dietro l'altro ti slittare tutto".

"Non temo nessuno - chiosa -. Pamela Prati è strana: è passata dal detestarmi ad avere un'ossessione positiva per me. Addirittura, mi ha detto che ha accettato di entrare perché ci sono io. So che lei ha qualche fobia, teme il buio ad esempio. Se però mi chiede di dormire insieme le dico di no: ho altre speranze".

  • shares
  • Mail