Giulia Salemi e Dayane Mello hot a Venezia 73: lo spacco dell'abito è osé (FOTO)

Festival Cinema di Venezia, Giulia Salemi e Dayane Mello e il look che fa discutere.

Travolta dalle critiche, ma anche da tantissimi complimenti (al limite tra l'estasiato e l'attizzato, tutti prontamente ritwittati), arriva una precisazione via Facebook della bella Giulia:

Quelli che mi conoscono sanno che non ha mai dato prove particolari di esibizionismo,
Io sono venuta a Venezia perché sono stata richiesta fortemente per quel Red Carpet e per supportare il mio amico stilista indossando una delle sue creazioni; Per alcuni mi rendo conto che potremmo avere esagerato e che la passerella invece che gioiosa può essere risultata volgare ma per molti e sopratutto per la Stampa internazionale no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente da questa passerella. E accetto tutte le critiche COSTRUTTIVE ma questa è la mia vita.

Giulia Salemi e Dayane Mello hot a Venezia 73: lo spacco dell'abito è osé (FOTO)


Se volevano 'lasciare il segno' e far parlare di sé alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia 2016, Giulia Salemi e Dayane Mello ci sono incredibilmente riuscite. Il loro look sul red carpet di The Young Pope farà discutere gli amanti del chiacchiericcio, ma soprattutto quelli del buongusto.

L'ex finalista di Miss Italia ed ex concorrente de Le Persiane (insieme alla mamma Fariba) di Pechino Express e l'ex concorrente di Ballando con le stelle e Monte Bianco si sono presentate sul red carpet a braccetto dello stilista Matteo Evandro Manzini con abiti osé: praticamente senza lingerie, gli spacchi mostravano le (depilatissime) parti intime delle due con appena un filo di tessuto a reggere il tutto e ad evitare il nud0 integrale davanti al mondo.

Inevitabile che le centinaia di fotografi assiepati sul Lido immortalassero cotante scosciate, esibite in un modo che la farfallina di Belen del lontano Sanremo 2012 (pur criticatissima e discussa) ci pare cosa sobria a confronto. E soprattutto era inevitabile che le foto prendessero immediatamente a fare il giro dei social network, tra critiche, memes e battute ironiche sulla scelta d'abbigliamento di dubbio gusto.

"Purché se ne parli" deve essere stato il motto preso alla lettera delle due bellezze - una italo-persiana, l'altra brasiliana - prima di sfoggiare quegli abiti e mostrare anche le zone dove non batte il sole. Ma ognuno è libero di fare come crede e indossare quello che vuole. Forse il bello di Venezia è anche questo: volete mettere la noia a parlare solo di film e celebrities hollywoodiane? Un tocco di trash non guasta mai.. Ah dimenticavo, se per caso non ve ne foste accorti, grande assente quest'anno (almeno finora) a Venezia la nostra Valeria Marini (probabilmente pronta a entrare al GF Vip?): non ci sono più certezze!

Foto | Twitter

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: