Terremoto, Simone Coccia Colaiuta e il selfie davanti alle macerie

Il selfie poco rispettoso del fidanzato della senatrice Pezzopane.

simone-coccia-colaiuta.jpg

Prima Federica Torti con la 'foto posata'. Poi la scandalosa frase di Daniela Martani. Ora un selfie davanti alle macerie causate dal terremoto ad Amatrice. Quando accadono eventi così catastrofici e dolorosi si dovrebbe preferire il silenzio al becero esibizionismo. Tipo quello di Simone Coccia Colaiuta, celebre fidanzato della senatrice Stefania Pezzopane, originario de L'Aquila. Il modello (?) questa mattina ha raggiunto la cittadina devastata dalle scosse sismiche per dare una mano ai terremotati. Un bel gesto, per carità. Ma sempre c'è modo e modo per farlo.

Fatto sta che la senatrice Pezzopane ha pensato bene di pubblicare un selfie del suo fidanzato davanti alle macerie. Non proprio il massimo di rispetto verso quelle popolazioni. "Simone è ad #Amatrice con Walter Di Carlo. Sono partiti subito. Mi ha detto che Amatrice è distrutta, ci sono feriti e purtroppo morti e stanno tirando fuori le persone. Che Dio li aiuti a salvare quelle persone. Speriamo bene. Povera gente. La foto me l’ha mandata Simone. #terremoto". Il post ed il selfie, dopo l'indignazione dei più, sono stati rimossi.

Colaiuta è poi intervenuto sulla sua pagina Facebook. Con un'altra foto: "Come tanti volontari presenti ad Amatrice ho rischiato la vita. Oggi ho salvato una donna anziana ed una coppia di giovani romani in vacanza. Preghiamo tutti assieme per le vittime".

Meglio il silenzio.

coccia-colaiuta-terremoto.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: