Pupo contro Trenitalia: "Sfiorata un'altra tragedia ferroviaria, chiedo di aprire un'inchiesta"

Paura in treno per Pupo. "I grandi geni di Trenitalia colpiscono ancora".

pupo-domenica-in.jpg

Pupo indignato, attacca Trenitalia su Twitter. Il cantante di Ponticino è protagonista di un'estate ricca di concerti in giro per l'Italia. Ieri sera era in Sicilia, stasera in Calabria. E capita spesso di doversi spostare con il treno. Questa mattina, per esempio, la voce di Su Di Noi era salito su un treno FrecciaBianca in direzione Reggio Calabria (il concerto si terrà a Vena di Maida, provincia di Catanzaro), ma qualcosa è andato storto.

"Incredibile - scrive sui social -. Per un errore del macchinista, siamo fermi a Cancello Stazione (è uno dei più importanti nodi ferroviari della Campania, ndr) da due ore. I grandi geni di Trenitalia colpiscono ancora". Cosa è successo? "Pare che il macchinista si sia accorto dal paesaggio che la linea ferroviaria che aveva preso o meglio, che gli avevano aperto, era sbagliata [...] Dovevamo andare in una direzione e siamo andati un'altra. Siamo tornati a marcia indietro [...] Spero di esagerare, ma a quanto mi hanno raccontato, potremmo avere sfiorato un'altra tragedia ferroviaria".

La paura è tanta sia per il cantante che per i suoi fan. "Sto bene [...] Un po' teso ma sto bene", rassicura. E' stato, precisa poi, un "errore ferroviario che, per fortuna, almeno per ora, non ha avuto conseguenze serie". Quindi una richiesta: "Chiedo a @trenitalia_fs_ di aprire un inchiesta su quanto è appena accaduto al #frecciabianca n.9873, in servizio da Roma per Reggio Calabria".

Attendiamo aggiornamenti.

  • shares
  • Mail