Gianluca Vacchi compie 49 anni: "Enjoy! Il low profile è paura di esporsi"

Gianluca Vacchi svela al Corriere della Sera il segreto del suo ascendente sui giovani

gianluca vacchi

I 49 anni di Gianluca Vacchi a social e media unificati. Il Peter Pan brizzolato-patinato dell'imprenditoria bolognese ha programmato una festa di compleanno con gli amici, anticipata da un pranzo rigorosamente a bordo piscina e il successivo taglio della torta in barca puntualmente postati su Instagram.

Intervistato dal Corriere della Sera ha così fatto un bilancio sulla sua vita, anagrafica e professionale:

"Sono una persona che non ama essere definita in un modo specifico, con uno stereotipo. Sono stato un imprenditore e un finanziere nei primi 20 anni della mia vita, sono stato un uomo amante dello sport. Quando ero giovane volevo avere successo nel mondo del lavoro in modo da avere un naturale risultato che portasse all’arricchimento. L’arricchimento, per me, non ha mai avuto il senso dell’accumulo, ma soltanto quello di godere delle cose in condivisione con i miei amici".


Sono entrato nella mente dei ragazzi come una figura ispiratrice perché i giovani oggi sono in un vuoto identificativo ed emulativo. Non ho la presunzione di dire che devono identificarsi in me, ma voglio dare degli spunti o quello che può essere il mio contributo al loro percorso formativo.

"Non sono il tipo da voler creare un low profile stereotipato, che altro non è che codardia o paura di esporsi. Per questo motivo i ragazzi vedono in me qualcosa da seguire, un qualcosa che non ha maschere, che si mostra così come è. Una figura come me fa della trasversalità la sua caratteristica: i giovani di oggi, seguendomi, vedono che faccio cose serie, non mi privo dell’ironia, faccio sport come un ventenne e dico sempre che chi non ride non è una persona seria".

E poi, immancabile, il suo inno alla vita, Enjoy:

"Per forza. Noi viviamo nella presunzione di eternità e ci dimentichiamo che siamo di passaggio. Durante questo passaggio dobbiamo fruire di tutto quello che la vita ci offre. 'Enjoy' significa 'Vivete la vita', 'Godete la vita', 'Vivi la vita in tutte le sue sfumature'".

Infine, qualche consiglio ai giovani di oggi che tanto lo followano:


"La seduzione entra in qualsiasi tipo di manifestazione fisica e intellettuale. Io ho una grande autostima che deriva da un’introspezione fortissima e non posso non considerarmi un seduttore. Sono una persona molto diretta, per questo motivo i giovani mi apprezzano. Sono diretto, ma rispettoso ed educato. Elementi fondamentali nella mia vita. Un consiglio su tutti che do ai ragazzi è 'Fate un po’ più uso delle buone maniere, dell’educazione — che è l’arma più devastante che esista— e dell’ascolto'. Uno per sedurre deve ascoltare".

Tanti auguri di buon compleanno anche da parte di Blogo.

  • shares
  • Mail