Iggy Azalea, ancora problemi di tasse

Seconda batosta dal fisco in pochi mesi per Iggy Azalea.

iggy-azalea-shows-off-bikin-body.jpg

Qualcuno consigli un buon commercialista ad Iggy Azalea. La 26enne rapper, cantante e modella australiana, da poco tornata single dopo l'inatteso addio all'annunciato sposo nonché giocatore NBA Nick Young, colpevole di pluri-tradimento, sarebbe infatti nuovamente finita tra le grinfie del fisco americano.

Secondo quanto riportato dal sito TMZ, che è venuto in possesso delle carte, la Azalea avrebbe ricevuto una seconda massiccia cartella esattoriale di 269,980.20 dollari di tasse non pagate risalenti allo scorso anno. Tre mesi fa, come dimenticarlo, Iggy venne raggiunta da una prima cartella da 391,056.55 dollari di tasse non pagate nel 2014, anno in cui il suo disco "The New Classic" sbancò i negozi.

Sommando le due cartelle il debito con il fisco è quindi salito a quota 666.000 dollari. Una somma davvero enorme, anche per un nome tanto famoso come quello della Azalea, il cui patrimonio, Huffington Post alla mano, ammonterebbe comunque a 10 milioni di dollari. Iggy, anche se a fatica, non dovrebbe quindi aver problemi a risanare il debito. Licenziando possibilmente chiunque le stia gestendo fatture e quant'altro.

Fonte: NewYorkPost

  • shares
  • Mail