Lorella Cuccarini: "Pippo Baudo e Antonio Ricci amici, Alessandra Martines insopportabile"

"Baudo non soltanto mi dette l'occasione, ma mi sorresse finché non ho imparato a camminare da sola, evitando di bruciarmi"

baudo-cuccarini.jpg

Sta per tornare in tv da protagonista in La mia nemica amatissima con Heather Parisi (due serate consecutive in onda su Rai1 a dicembre prossimo) e intanto Lorella Cuccarini in un'intervista al Corriere della Sera dimostra ancora una volta grande riconoscenza nei confronti di Pippo Baudo, che la scoprì artisticamente:

Ho tanti amici. Su tutti, Pippo Baudo: perché non basta avere le occasioni, bisogna anche avere qualcuno che ti sorregga finché sai camminare da sola, se no ti bruci. Lo stesso a Mediaset fece Antonio Ricci. Marco Columbro; mio marito…

Con le donne del mondo dello spettacolo invece più tensioni che armonia. Per esempio Alessandra Martines, con la quale, stando alle voci in circolazione all'epoca, si sarebbe picchiata nei camerini di Fantastico 1986.

Non era rivalità: era proprio non sopportarsi! Siamo molto diverse, e poi sua mamma stava sempre in mezzo.

Più recente la rottura con Raffaella Carrà, per via del mancato arruolamento di Lorella come giurata di Forte forte forte, talent show di Rai1 poi rivelatosi clamoroso flop:

È stata un'amara delusione. Ma non è nello stesso novero delle altre, vere e finte. Lì sono stata male davvero. Ma è passata, non voglio parlarne più.

Più costruita che reale, invece, la rivalità con Alba Parietti:

Eravamo concorrenti, ma solo in tv. Era il 1993, Baudo faceva “Domenica In” con lei ma per Sanremo chiamò me, mettendola al Dopofestival. Voleva unire i due programmi che acchiappavano tutti, io facevo “Buona domenica”. A Sanremo scrivevano che ci ignoravamo, ma se mai non l’ho salutata è perché non l’ho vista./blockquote>

  • shares
  • Mail