Caterina Balivo: "Mangio tanta pasta senza ingrassare!"

Caterina Balivo sta trascorrendo le vacanze nella sua casa all'Argentario, cibandosi dei pomodori della mamma e delle verdure dell'orto

balivo pasta al sugo

Caterina Balivo smentisce di dovere il suo fisico longilineo a una scarsa alimentata. Intercettata dal Tv Sorrisi e canzoni per la rubrica Estate benessere, la conduttrice di Detto Fatto ha ammesso ciò a cui non può proprio rinunciare a tavola:

"Credo di essere la dimostrazione vivente che la pasta non fa ingrassare: non potrei mai rinunciarci, soprattutto agli gnocchi fatti in casa. A volte mi concedo la pasta persino due volte al giorno. L'importante è condirla con sughi semplici e sani come la passata di pomodoro che fa mia mamma in estate i suoi preziosi barattolini sono sulla mia tavola per tutto l'anno. Per variare compro anche pasta di kamut, riso o farro, e la alterno con couscous, amaranto e quinta. A proposito, le mie polpette di verdure e quinoa sono favolose!".

La Balivo sta trascorrendo le vacanze estive nella sua amata casa all'Argentario e perciò si nutre di tutte le verdure che provengono dal suo orto:

"Pomodori, insalata, cetrioli e carote sono davvero a chilometri zero e, a differenza di molti bambini, mio figlio Guido Alberto ne va matto. Come me, ama le carote crude. La frutta la prendo nel pomeriggio e, comunque, a parte le mele, va tutta in frigo perché mi piace mangiarla fredda".

Quanto alla carne, "ne mangiamo pochissima e solo di alta qualità, la compriamo dai contadini quando andiamo in montagna in Alta Badia". Da dove, allora, la famiglia Brera assume le proteine?

"Nella nostra casa di San Vigilio abbiamo la fortuna di poter tenere anche le galline. Le loro uova sono fantastiche e mi danno sicurezza. Quando siamo a Milano mangio prevalentemente pesce e scelgo solo le uova da allevamento a terra".

Nella tavola di casa Balivo deve, inoltre, esserci "l'olio giusto: ne compriamo di varie ragioni, mio marito è un sommelier in materia, ma ha anche un'altra passione: le noci". Insomma, non si fanno mancare proprio nulla… di genuino.

  • shares
  • Mail