[raw content=”

“]

Negli scorsi giorni, il giornale Le Monde ha scelto il nudo di Rocco Siffredi per una sua copertina indignando i lettori. Il settimanale Grazia ha raccolto le impressioni a caldo del noto pornodivo ancora incredulo che, nel 2016, ci si scandalizzi davanti ad un uomo completamente senza veli sui vari organi di stampa:

No, anzi. Mi ero meravigliato che l’allegato di un quotidiano così illustre mi chiedesse di posare nudo per la copertina, poi ho pensato: “Il mondo è cambiato”. I francesi sono più avanti di noi dal punto di vista dei costumi. Mi sbagliavo: il pene è rimasto l’ultimo tabù. Il nudo femminile, invece, è sdoganato. Forse troppo.

Più pacata la reazione dei familiari, ovvero moglie e figli:

Mia moglie Rosa ha sorriso. È una donna libera, lo è sempre stata: se le piace un ragazzo, vorrebbe vederlo nudo, non si scandalizza certo per un organo maschile senza veli. I miei figli, invece, hanno criticato la mia forma fisica: “Papà, la prossima volta elimina un po’ la pancia”.

Il noto re del cinema per adulti loda le ‘doti’ degli eredi:

Entrambi sono messi molto bene. Anzi, il secondo, Lorenzo, 16 anni, è addirittura meglio di me. Ma per provocarmi mi dice che non vuole fare il mio lavoro. Magari preferirebbe fare il gigolò.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto