Chiara Francini, attrice sempre più amata oggi nel cast della fiction Matrimoni e altre follie, ha un dramma e lo ha raccontato al settimanale Di Più:

“Si chiama eritema pudico, ed è una sindrome di cui soffrono molte persone. Se mi trovo in una situazione imbarazzante all’improvviso divento rossa, nel collo e poi sulle guance. Dopo alcuni minuti scompare tutto e torna come prima. Ho chiesto consigli al mio medico, che mi ha spiegato che questo disturbo ha una origine emotiva e che non ci sia molto da fare… Per fortuna, comunque, non mi capita sul lavoro, perché lì ho la situazione sotto controllo: recito. Semmai mi capita nella mia vita privata. Certo, negli anni ho imparato a riconoscere le situazioni ‘critiche’ e magari le evito, oppure lascio che mi si infiammi la faccia. Sono fatta così, mica posso farci niente”.

Quest’emotività è cominciata sin dalle elementari:

“Cominciai a essere colta da improvvisi dolori di pancia. I miei genitori si preoccuparono non poco perché non capivano che cosa avessi, se ci fosse qualcosa che non andasse a livello fisico. Arrivavo in classe e, in men che non si dica, mi piegavo in due dal dolore. Poi il dottore, dopo lunghe visite, arrivò a questa conclusione. Soffrivo di ansia da prestazione. Siccome volevo essere la prima della classe perché così. pensavo, sbagliando, i miei genitori sarebbero stati ancora più fieri di me, mi impegnavo più del dovuto e il mio fisico reagiva con questi dolori lancinanti”.

Come ne è uscita?

“E’ bastato davvero poco perché i miei genitori, che mi hanno regalato un’infanzia meravigliosa, mi hanno rincuorato dicendo che mi avrebbero voluto bene comunque, anche se non fossi stata la prima. Tuttavia, nel mio cuore, è rimasta la voglia di dare il meglio, di non mollare mai: è il mi carattere”. Qualcosa di quell’ansia è rimasta in questo disturbo, che a raccontarlo fa ridere, ma che in effetti è un po’ fastidioso”.

Francini, #staiserena.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto