Botte da orbi per Justin Bieber, pizzicato a Cleveland, al termine della 3° finale NBA, nel bel mezzo di una rissa. Come si può vedere nel video in testa al post, Bieber perde improvvisamente la brocca dinanzi ad un omaccione decisamente più grande di lui, con un paio di pugni sferrati sul suo volto. Peccato per Justin che l’uomo reagisca, e con veemenza, mettendolo K.O. quasi immediatamente. Incidente avvenuto fuori dall’albergo dell’ex di Selena Gomez e neanche a dirlo ripreso dal telefonino di un testimone.

Il perché la rissa abbia preso piede non è chiaro, con Justin al momento ancora silente sull’argomento. Ad inizio giornata Bieber era stato fischiato dai tifosi della squadra di casa, una volta entrato nello stadio, per poi essere raggiunto dall’amico Lewis Hamilton, campione di Formula Uno.

Il video pubblicato dal sito TMZ, ovviamente, è presto diventato virale, certificando non solo la sfrontatezza del cantante nell’attaccare un uomo che è il doppio di lui, ma anche la fragilità nel crollare tanto rapidamente.

Fonte: AceShoWBiz

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Vip Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più