Ilaria D'Amico e la storia d'amore con Gigi Buffon: "Non parla mai di calcio a casa. Mi sembra di stare con uno che fa tutt'altro lavoro"

La conduttrice e giornalista è stata intervistata dal mensile Sky Life.

ilaria-d-amico-2016.jpg

Dopo la nascita di Leopoldo Mattia, il suo secondogenito e terzogenito di Gigi Buffon, portiere e capitano della nazionale italiana e della Juventus, Ilaria D'Amico è pronta per tornare in tv, nelle vesti di conduttrice e giornalista, precisamente su Sky Sport, per commentare gli imminenti campionati europei di calcio di Francia 2016.

La conduttrice e giornalista romana, che ha vissuto la maternità lontano dal piccolo schermo, è stata intervistata dal mensile Sky Life con il quale ha parlato del suo ritorno in tv e del suo rapporto con Buffon.

La D'Amico ha esordito, affermando che il portierone della Nazionale non è solito portarsi il lavoro a casa...

Di seguito, trovate le prime dichiarazioni:

Sembra difficile crederlo, ma a volte mi sembra di avere accanto uno che fa tutt'altro mestiere, non il portiere della Nazionale o della Juventus. In casa, Gigi non fa vivere mai la tensione. E' uno positivo di natura. Gigi è uno che se va male rilancia e gli viene naturale prendersi cura della squadra. Gigi a casa non parla di calcio. Non è uno che a tavola ti racconta delle polemicucce, non è un aizzapopolo. Credo sia amato per quello che fa in campo ma anche per come sa galvanizzare la squadra. In fondo è l'uomo che ha il record più alto di presenze in Nazionale.

La conduttrice ha fatto intendere che intervistare Buffon in televisione non la mette così a disagio:

Il fatto che il mio compagno sia il portiere della nazionale aggiunge fierezza e un po' di sofferenza in più. Gioirò e soffrirò di più, ecco. Ma con il necessario distacco. Gli anni di esperienza ti aiutano a gestire l'adrenalina. Ovviamente, come conduttrice tv, l'incontro con Gigi mi ha già messo di fronte a momenti da gestire. Certo, con la Juve non è stato finora un percorso particolarmente complicato. Ma, in ogni caso, quando in tv arriva Gigi e sono io a intervistarlo, in quel momento lui rappresenta solo un anello fondamentale del racconto che sto facendo ai telespettatori di Sky.

Con Buffon in Francia per gli Europei e con i suoi impegni su Sky, infine, per la gestione dei figli, Ilaria D'Amico potrà contare sul supporto delle nonne e della tata:

Pietro fino a metà giugno sarà ancora a scuola, alla Montessori. Perciò restiamo a Milano. Poi, i bambini andranno al mare. E io farò su e giù da Forte dei Marmi. Per fortuna, posso contare sulle due nonne iper disponibili e su una tata con noi da anni.

  • shares
  • Mail