Sophie Turner, il successo l'ha costretta a crescere in fretta

Sul grande schermo è Sansa Stark, la coraggiosa sorellastra di Jon Snow

HOLLYWOOD, CA - FEBRUARY 28:  Actress Sophie Turner attends the 88th Annual Academy Awards at Hollywood & Highland Center on February 28, 2016 in Hollywood, California.  (Photo by Kevork Djansezian/Getty Images)

Non è una novità: il successo cambia tutto e tutti. E quando si manifesta in giovane età, costringe chi lo vive a velocizzare il normale processo di crescita. Chiedetelo a Sophie Turner, che dal 2011 interpreta Sansa Stark in Game of Thrones, una delle serie televisive più importanti del decennio.

Intervistata di recente, la 20enne inglese si è lasciata andare ad una considerazione agrodolce sulla sua rapida ascesa nel mondo dello spettacolo.


Sono dovuta crescere più in fretta di quanto altrimenti avrei fatto. Sono molto determinata in ambito lavorativo, ma sono più giocosa e sciocca rispetto ai miei amici. Cerco di aggrapparmi all'infanzia.

D'altronde, nello showbiz - specialmente quello americano - è meglio essere cinici:

Si viene rifiutati molte volte. Sappiamo tutti di essere sacrificabili. All'inizio pensavamo soltanto al fatto che questo fosse un lavoro: "Cerca di non farti licenziare".

Fortunatamente, ad affiancarla in questo viaggio incredibile c'è stata Lena Headey, che sul piccolo schermo interpreta Cersei Lannister.

È stata come una mamma per me. È la persona più cool che abbia mai incontrato. Tatuata, con i capelli corti: il massimo del cool.

Per non parlare poi del fatto che è l'unico personaggio di Game of Thrones che ha sempre in mano un bicchiere di buon vino. Il che non è per niente male.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail