Michelle Hunziker a Blogo: "Sono una mamma che dà molta carota e poco bastone"

Che mamma è Michelle Hunziker?

Michelle Hunziker, fra un impegno televisivo e l'altro (giovedì 26 maggio condurrà la Bocelli e Zanetti Night su Canale 5, a novembre debutterà con un nuovo programma), fa la mamma. "Ogni genitore cerca di fare il meglio che può, cerca di dare tutta la cultura che ci è stata insegnata a noi - ha raccontato ai microfoni di Blogo a margine della conferenza stampa dell'evento ideato dalle fondazioni del cantante e del calciatore argentino -. E' ovvio, poi, che le istituzioni e le scuole sono fondamentali. Io arrivo da un Paese che ha una scuola molto bella, organizzata bene, ho dei bellissimi ricordi. Le regole, la disciplina e l'istruzione te le porti dietro per tutta la vita, sono degli strumenti senza i quali non riusciresti ad andare avanti".

"Sono una mamma che dà molta carota e poco bastone - prosegue -. Tutti mi sgridano perché tendo a spiegare molto. Adesso con i bebè esiste solo il sì o il no, lo sguardo, il tono della voce. Con Aurora sono stata ferma su delle cose importanti ma non ho mai dato una educazione aggressiva, lei non ne ha neppure avuto bisogno. Le regole sono importanti, non transigo su determinate cose che riguardano la quotidianità ed il rispetto: rispettare la famiglia e le altre persone, rispettare gli orari, non dire bugie, non stare troppo su Facebook o We Chat (ride, ndr)".

I figli, confida, le tolgono tutte le forze ed il tempo per vedere la televisione: "Dalle 18 parte la tragedia: c'è il bagnetto, la preparazione della pappa, la pappa, i cartoni. Quando sono finiti arriva l'ora della nanna, addormentamento di uno, addormentamento dell'altro e a me vien da dormire".

  • shares
  • Mail