Rossella Brescia: "Matrimonio con Luciano Cannito? Non rientra nei nostri progetti. Sogno di diventare mamma"

La ballerina e conduttrice racconta la sua storia d'amore con Luciano Cannito.

rossella-brescia-cannito-matrimonio-figlio.jpg

Un matrimonio alle spalle e tanti anni di carriera tra danza, televisione e radio. L'anagrafe segna quasi 45 anni, ma la bellezza di Rossella Brescia sembra non avere tempo. Lontana dal piccolo schermo, ha trovato la sua dimensione in radio dove tutte le mattine conduce "Tutti pazzi per RDS". Al suo, fianco ormai da tempo, il compagno Luciano Cannito, coreografo ed ex insegnante di danza ad Amici.

Ed è proprio della sua storia d'amore che la Brescia ha parlato in un'intervista rilasciata a Vanity Fair. L'ex danzatrice ha raccontato di essere molto serena e felice a livello personale e soddisfatta della sua vita di coppia:

Non potrei chiedere di più. Sono felice, serena, appagata: Luciano è un compagno meraviglioso. Dopo quasi dieci anni insieme, siamo innamorati come il primo giorno. La nostra è una relazione fondata su sincerità, rispetto, armonia e complicità. Parliamo di tutto, senza segreti, e ci abbandoniamo a tante sane risate. Inoltre, ci compensiamo: mentre io sono ipersensibile e tendente all'ansia, lui è solare e positivo.

Una storia che dura da 10 anni, ma che - stando alle parole della conduttrice radiofonica - non sembra risentire dei segni del tempo:

Intanto, Luciano ed io non ci chiamiamo mai 'amo'. Usiamo la parola "amore" sempre per intero, per non svilirne il significato e, quindi, non sminuire di riflesso il valore del sentimento. Secondo, siamo sempre autentici: non cerchiamo di compiacere l’altro fingendo di apparire quello che non siamo. Terzo, rispettiamo la libertà dell’altro. Infine, cerchiamo di affrontare gli imprevisti con un sorriso.

Nessun matrimonio in vista per la coppia:

Non rientra nei nostri progetti. Non siamo sposati, ma è come se lo fossimo. Non ci manca neppure l’anello: quattro anni fa ci siamo regalati la fede!

Tuttavia il sogno di diventare mamma e avere un figlio a 44 anni non è del tutto svanito nella showgirl, anzi:

Lo desidero ancora, sogno di diventare mamma. Ma se non accadesse non ne farei un dramma. Adozione? Mi spaventa la burocrazia. Ho seguito da vicino le vicende di amici che hanno fatto questa scelta e non avrei la forza di affrontare un calvario del genere.

Foto: Facebook

  • shares
  • Mail