Giada De Blanck: "Sono curvy, non cicciona. E piaccio agli uomini"

Al Grand Hotel Chiambretti l'ex naufraga dell'Isola è sembrata meno in forma del solito. Ma la diretta interessata nega...

Giada de Blanck è ingrassata? La domanda, immaginiamo, se la sono posti molti dei telespettatori di Grand Hotel Chiambretti, quando hanno visto in studio l'ex naufraga dell'Isola dei famosi. La de Blanck, effettivamente, è apparsa più rotonda di come la ricordavamo. Attraverso le pagine del settimanale Nuovo è arrivata la risposta della diretta interessata:

Ho partecipato al programma di Chiambretti in un momento particolare del mese, quando le donne possono accusare gonfiori. Per il resto sono alta 175 centimetri, peso 63 chili e porto la taglia 42. Non mi pare quindi di appartenere alla categoria delle ciccione, con le quali, peraltro, sono solidale.

La contessina ha poi commentato i giudizi sgradevoli espressi nei suoi confronti:

Giudico disumano offendere una persona perché è in sovrappeso. Parolacce e insulti legati al mio presunto lievitamento derivano da un sistema in cui conta più apparire che essere. Non ci sto: sono una donna tutta vera. Io sono contenta di essere una curvy, nel senso che ho decolleté e sedere rotondi. Sono miei di natura perché non mi sono mai fatta ritoccare, a differenze di certe celebrità, vere o presunte, che ogni tanto perdono le protesi.

La figlia di Patrizia de Blanck ha concluso ribadendo di sentirsi in ottima salute:

Sono in buona salute, mangio di tutto e pratico due sport, surf e volley, che aumentano la massa muscolare. Inoltre piaccio di più agli uomini e, quando qualcuno per strada lancia un fischio di ammirazione, mi fa piacere.

giada-de-blanck.jpg

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: