Unioni civili sono legge: le reazioni e l'entusiasmo dei vip sui social

Le reazioni dei personaggi dello spettacolo all'approvazione della legge sulle Unioni civili.

unioni-civili-rainbow.jpg

Le unioni civili sono legge. Con l'approvazione alla Camera dei deputati del ddl ex Cirinnà, l'Italia avrà una legislazione che tuteli le unioni civili anche tra persone dello stesso sesso. Si tratta di un passo storico per il nostro Paese, da sempre un passo indietro sul tema rispetto agli altri Stati europei. Tanti sono i personaggi dello spettacolo che, attraverso i propri canali social, hanno accolto con grande entusiasmo questa notizia.

Fedez, di rientro dall'Australia, ha subito gioito su Twitter per la notizia e gli ha fatto da coro Vladimir Luxuria, da sempre attivista per il riconoscimento dei diritti LGBT, che ha invitato a gioire tutti, senza alcuna distinzione:



Biagio Antonacci parla di "passo civile":

Un passo Civile #unionicivili #ilprincipebianco #milano #roma #cortocircuito #holamusicanelcuore

Una foto pubblicata da Biagio Antonacci (@biagioantonacci) in data:


Si sbilancia anche Barbara D'Urso (che già a Pomeriggio 5 aveva mostrato i nastri arcobaleno per sostenere la battaglia LGBT) che parla della legge che permette all'Italia di smettere di essere "fanalino di coda d'Europa":


E finalmente l'Italia smette di essere il fanalino di coda d'Europa in materia di diritti umani. Una legge storica che aspettavamo da decenni..... L'AMORE alla fine vince sempre! Ma come si poteva pensare di negare diritti a cittadini adulti e paganti le tasse che vogliono costruire il proprio futuro con la persona che amano?? Bisogna gioire della felicità altrui, non invidiarla o ostacolarla. Non ho mai cambiato la mia foto profilo rainbow in tutti questi mesi proprio perché sognavo che arrivasse presto questo storico sì! #amore #giornatastorica #unionicivili #nonèfinitaqui #colcuorerainbow #concettodurso

Solo un "Yes" per Elisa che, però, allega un'inequivocabile foto a sostegno della causa rainbow:


L'attore Alessandro Gassmann ha parlato di "Paese più ricco":


Sulla stessa lunghezza d'onda il collega Luca Argentero:


Motivo di orgoglio di essere italiani per Laura Pausini, da sempre vicina alla battaglia per i diritti LGBT:

"Buongiorno all'amore" scrive invece Alessandra Amoroso, testimone di una storia d'amore gay nell'ultima stagione di C'è posta per te:

  • shares
  • Mail